I 47 migranti sulla Sea-Watch sono sbarcati a Catania

I 47 migranti sulla Sea-Watch sono sbarcati a Catania

La Sea-Watch 3 è arrivata a Catania. L'Ong ha così commentato, postando un messaggio su Twitter: «Siamo contenti che il calvario sia finito per i nostri ospiti. Auguriamo loro il meglio. Speriamo che l'Europa possa accoglierli e permettergli di vivere come meritano.»

L'arrivo della nave, scortata dalla Guardia Costiera, è avvenuto con alcune ore di ritardo, a causa di un problema all'ancora, risolto con il supporto di due tecnici mandati dalla Capitaneria di porto.

Dopo aver attraccato al molo di Levante, dalla nave sono stati fatti scendere per primi i 15 minori che saranno trasferiti in strutture d'accoglienza siracusane e non in provincia di Catania come inizialmente era stato annunciato.

Dopo i minori, dall'imbarcazione sono stati fatti scendere gli altri migranti, che saranno trasferiti nell'hotspot di Messina.


A margine della notizia, una postilla di natura politica, visto che adesso il vicepremier Salvini, riguardo ai migranti, ha allargato l'orizzonte dei propri "nemici" non più confinati nel campo della presunta sinistra, prendendosela pure con i suoi "alleati" di Forza Italia, come dimostra il successivo post contro Stefania Prestigiacomo, che non l'ha presa per nulla bene...

Categoria Cronaca
Attendere...