Roma, nomade violenta due ragazzine di 14 anni

Roma, nomade violenta due ragazzine di 14 anni

Stuprate due quattordicenni in zona Collatina, a Roma. Le ragazze sono state adescate su facebook da un giovane di etnia Sinti che, dopo aver dato loro appuntamento, le ha portate con l'aiuto di un complice in una zona boschiva.

Lì, dopo averle ammanettate ad un cancello, le ha violentate mentre il suo amico gli faceva da palo.

Minacciate di morte se avessero parlato dell'accaduto, solo dopo due mesi una delle minorenni ha avuto il coraggio di raccontare ai propri genitori la sua disavventura.

Ne è seguita una denuncia ai carabinieri che, dopo aver verificato nelle indagini la veridicità dei fatti, ha portato all'arresto del ventunenne Mario Seferovic, autore dello stupro, e del ventenne Maikon Bilomante Halilovic.

Per saperne di più su questo argomento
Categoria Cronaca
Attendere...