La check list definitiva per impostare le campagne SMS Marketing

La check list definitiva per impostare le campagne SMS Marketing

Il 2018 è l'anno del mobile marketing, con un numero sempre più alto di utenti che ricevono comunicazioni via SMS, comunicazioni destinate a salire a 487 miliardi di SMS al giorno entro il 2020. Ormai è assodato che i telefoni cellulari sono al centro della nostra vita quotidiana.

Questo rende il marketing via SMS un modo eccellente ed economico per le aziende di comunicare con i propri clienti, riducendo il budget marketing quotidiano e garantendo che il messaggio sia recepito.

Che tu sia un neofita dell'SMS marketing o che abbia una strategia avanzata in atto per la tua azienda, abbiamo creato una checklist dettagliata per assicurarti di massimizzare ogni campagna che invii.

 

Preparare i messaggi in anticipo

Preparare in anticipo le tue campagne di testo significa che puoi ridurre qualsiasi errore. Prima si preparano i messaggi, più è possibile provare a leggerli accuratamente per garantire la precisione e assicurarsi di raggiungere il pubblico giusto.

 

Segmentare il pubblico

La segmentazione dei dati è fondamentale per l'invio di una campagna SMS. Non otterrai nulla dall'invio di un messaggio generico all'intero database, poiché non tutti saranno interessati alla solita offerta. Puoi segmentare il tuo database in base a informazioni semplici come età, posizione, spesa, sesso o dettagliate per esaminare le loro abitudini, quando hanno visitato l'ultima volta il tuo sito, cosa gli piace acquistare, ecc. Segmentando il pubblico, puoi creare un contenuto ad och per quel gruppo e quindi aumentare il coinvolgimento.

 

Il messaggio aggiunge valore?

Per una campagna più efficiente assicurati che il tuo messaggio sia conciso e diretto al punto. Un singolo messaggio di testo è composto da 160 caratteri. Nel mondo frenetico in cui viviamo oggi, le persone vogliono sapere le cose rapidamente e istantaneamente, quindi assicurati di includere le informazioni più pertinenti e che il tuo contenuto sia assimilabile in poche parole.

 

Includere un chiaro invito all'azione

Ogni messaggio che invii, devi includere un invito all'azione. Deve essere chiaro cosa vuoi che i tuoi clienti facciano dopo aver letto il tuo messaggio. Ad esempio, se desideri che i tuoi clienti usufruiscano di un'offerta, assicurati di includere il codice promozionale e anche il link al tuo sito. Se desideri che i clienti chiamino e prenotino un tavolo al tuo ristorante, inserisci il tuo telefono nel messaggio. Assicurati che i tuoi clienti comprendano perché li contatti e quali azioni dovrebbero intraprendere in seguito.

 

Carpe diem

La tempistica del tuo messaggio può avere un impatto enorme sulla campagna complessiva. Puoi avere la campagna di SMS marketing più avvincente, ma se la invii nel momento sbagliato, nessuno la prenderà in considerazione. Ad esempio, se stai pubblicando un'offerta per il pranzo, non dovresti inviare il messaggio a mezzanotte mentre tutti dormono, dovresti inviarlo qualche ora prima dell'ora di pranzo. Invia un promemoria un paio di giorni prima dell'appuntamento per ricordarlo alle persone, per dargli tempo di cancellare o riprogrammare. Inoltre, se invii una campagna di grandi dimensioni, devi assicurarti che la tua azienda sia pronta a gestire le risposte. Con MyOwnSMS, per esempio, è possibile pianificare i messaggi in blocco e impostarli in modo che i messaggi vengono inviati gradualmente in un determinato intervallo di tempo.

 

I dati sono aggiornati?

Quando è stata l'ultima volta che hai controllato i tuoi dati? Gestisci il tuo database ed evita di inviare messaggi a numeri vecchi o duplicati. Per risparmiare tempo e denaro, controlla regolarmente e aggiorna i numeri che non possono essere raggiunti.

 

Prova e misura la tua campagna

Testare e misurare i risultati della tua campagna è fondamentale in quanto ti permette di impostare al meglio le successive. Prova a inviare messaggi in diversi orari o giorni differenti. Puoi provare un pubblico di destinazione diverso e vedere come è la risposta. Se includi eventuali URL (esclusivamente abbreviati), puoi monitorare il tasso di coinvolgimento con Google Analytics.

 

Altre informazioni su www.myownsms.com

 

Attendere...