Milan-Donnarumma-Raiola: la famiglia del giocatore sarebbe stanca dell'agente per le frecciatine ai rossoneri

Milan-Donnarumma-Raiola: la famiglia del giocatore sarebbe stanca dell'agente per le frecciatine ai rossoneri

L'estate di Donnarumma non finisce mai. Ora balzerebbe fuori una clamorosa indiscrezione secondo la quale la famiglia del baby portiere, il 18enne più pagato nella storia del calcio, sarebbe stanca dell'agente Mino Raiola.

Tutto nascerebbe dalle frecciatine che il procuratore invia al Milan. Frecciatine nate dal fatto che in estate, dopo aver chiuso la possibilità di un rinnovo con i rossoneri, Raiola, anche per le pressioni dei familiari di Donnarumma, ha dovuto però ritornare sui propri passi e rinunciare alle ricchissime commissioni che gli avrebbe procurato l'ancor più ricco contratto contratto che Donnarumma avrebbe ottenuto dal Paris Saint Germain.

Quanto c'è di vero in queste notizie? Difficile dirlo ricordando il tweet del portiere rossonero che indicava Raiola come il suo agente anche per il futuro.

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Fabio Sala
nella categoria Sport
Attendere...