Nel giorno del ringraziamento Trump ha svelato alle truppe Usa il perché rischino la vita in Afghanistan e in Iraq

Nel giorno del ringraziamento Trump ha svelato alle truppe Usa il perché rischino la vita in Afghanistan e in Iraq

Tutto ciò che ha a che fare con Donald Trump è ovviamente surreale. Pertanto surreale è stato anche il suo saluto di giovedì 24 novembre ai soldati americani impegnati in missione all'estero. Nel giorno in cui gli americani fanno la "festa al tacchino", il presidente USA ha preso monitor e telecamera ed ha inviato un messaggio ai propri soldati... naturalmente dal suo residence di Palm Beach in Florida.

Così, dagli agi di Mar a Lago, Trump ha ringraziato le truppe Usa per i progressi fatti contro i talebani Afghani e contro l'Isis e che le loro battaglie hanno uno scopo reale... quello di sostenere un mercato azionario in forte rialzo ed uno dei tagli fiscali tra i più belli, grossi e sostanziosi di sempre, ma senza dimenticare anche la crescita economica ed i posti di lavoro.

Quali siano le associazioni logiche e mentali che abbiano suggerito a Trump di rivolgersi in questi termini ai suoi soldati è impossibile capirlo e quindi riportarlo. Ma non c'è da stupirsi di questo, dato che il tycoon newyorkese in questi giorni - come di prassi - ha "graziato" dal forno un paio di pennuti, regalando loro una "notte" da sogno in un 5 Stelle di Washington!

Categoria Esteri
Attendere...