Istat, a settembre 2018 il fatturato dell'industria è stabile, mentre continua la discesa degli ordinativi

Istat, a settembre 2018 il fatturato dell'industria è stabile, mentre continua la discesa degli ordinativi

A settembre 2018, l'Istat indica come stabile il dato congiunturale del fatturato dell'industria, mentre quello degli ordinativi è in
diminuzione del -2,9%.

Il fatturato risente positivamente della crescita del mercato interno (+0,7%), controbilanciata però dal calo di quello estero (-1,1%).
Anche per quanto riguarda gli ordinativi la riduzione congiunturale è dovuta alla contrazione delle commesse dal mercato estero (-6,7%),
mentre risultano stabili quelle del mercato interno.


Per quanto riguarda il dato trimestrale, periodo luglio-settembre, il fatturato cresce dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti, mentre
gli ordinativi registrano una variazione nulla.


Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di settembre 2017), in termini tendenziali il
fatturato totale cresce del 3,9%, con incrementi del 3,2% sul mercato interno e del 5,1% su quello estero.

Invece, gli ordinativi segnano un calo tendenziale del -0,9%, sintesi di una riduzione del -2,6% per il mercato interno e di un incremento
dell’1,5% per il mercato estero.

Categoria Economia
Attendere...