Somalia, i Carabinieri portano a termine la prima fase dell'addestramento della Polizia somala

Somalia, i Carabinieri portano a termine la prima fase dell'addestramento della Polizia somala

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima fase della formazione da parte degli Ufficiali Senior Advisors dell'Arma dei Carabinieri  rivolta a 40 ufficiali allievi della Polizia Somala (Somali Police Force). Un'iniziale istruzione formale, nozioni di etica e deontologia professionale, tutela dei diritti umani, fondamenti della leadership, sviluppo delle capacità comunicative dei discenti e principi di comunicazione efficace nei contesti organizzativi ed interpersonali, procedure disciplinari e corrispondenti sanzioni, circostanziate  allo specifico panorama istituzionale  ed amministrativo somalo: queste le materie della prima fase del corso che hanno consentito agli allievi di avere una preparazione ad ampio spettro. 

Contemporaneamente a questo tipo di formazione teorica è stata affiancata loro un'attività di ricondizionamento fisico nella quale sono stati forniti elementi di difesa personale specifici per i servizi di polizia e propedeutici per le successive lezioni sulle tecniche di intervento operativo.

Inoltre, gli allievi hanno avuto un primo importante approccio con nozioni  sulla minaccia degli ordigni esplosivi improvvisati( C-IED Awareness), questo tipo di addestramento è davvero rilevante perché gli Ufficiali somali si troveranno ad operare in un territorio dove la tipologia di ordigni analizzati è utilizzata in maniera diffusa, dato che questi ordigni sono economici e molto semplici da realizzare.

Infine durante il corso agli allievi sono stati forniti elementi basici di lingua e cultura italiana, con lo scopo di instaurare un rapporto interpersonale più stretto tra docenti e allievi, in modo da facilitarne l'apprendimento e allo stesso tempo porre le basi di un miglioramento sociale e civico che la polizia somala è chiamata poi ad espletare durante la propria attività in Patria. 

Inizia adesso la seconda fase dell'addestramento che ha come obiettivo l'insegnamento della "tecnica professionale" con la descrizione delle attività istituzionali e le modalità di pianificazione, organizzazione ed esecuzione del servizio, collegate  alle finalità ed al risultato da perseguire.

Al loro rientro in Patria gli Ufficiali allievi somali dovranno ricoprire incarichi  chiave nell'organizzazione della Somali Police Force e saranno in grado di portare a termine i loro incarichi grazie all'eccellente preparazione che gli è stata impartita da parte degli Ufficiali Senior Advisors dell'Arma dei Carabinieri impegnati ogni giorno nella loro missione in Somalia.


la sottile linea rossa

Categoria Esteri
Attendere...