Da mercoledì le prime forti nevicate, anche in pianura

Da mercoledì le prime forti nevicate, anche in pianura

Freddo in arrivo e neve al centro sud, soprattutto per le zone che si affacciano sull'adriatico. L'inverno inizia a farsi sentire a partire da questo mercoledì, dove nel pomeriggio inizierà a nevicare, inizialmente, su Abruzzo e Molise al di sopra dei 400-600 metri.

Successivamente, la perturbazione proveniente direttamente dall'artico, si estenderà alla Puglia centro-settentrionale, abbassando progressivamente anche la quota a cui la neve inizierà a cadere, tanto che nella notte ulteriore abbassamento nevicherà al livello del mare.

E tra giovedì 3 e venerdì 4 si avrà un intensificarsi dei fenomeni che causeranno accumuli di neve che varieranno dai 5 centimetri delle zone costiere, fino ai 30 di quelle interne, con l'Abruzzo che più di altre regioni dovrebbe essere interessata dal maltempo che nel fine settimana raggiungerà prima la Calabria e poi la Sicilia, anche se difficilmente saranno possibili nevicate in pianura.

Se nel resto d'Italia non nevicherà, il freddo comincerà comunque a farsi sentire con un calo consistente delle temperature causato dall'alta pressione delle Azzorre che si sta spostando verso l'Europa nord occidentale, riscaldando regioni tradizionalmente fredde, spingendo le masse d'aria artiche verso sud. Pertanto, in molte zone d'Italia avremo temperature intorno allo zero, soprattutto nelle ore notturne, e venti forti e gelidi, soprattutto in Adriatico, per le prossime due settimane.

Categoria Cronaca
Attendere...