Aurora Ramazzotti minacciata con l’acido

Aurora Ramazzotti minacciata con l’acido

Aurora Ramazzotti è una ragazza che può sembrare antipatica, ma la sua è una corazza e non ha la smania di piacere: sorride quando crede sia necessario e lo fa lo fa in modo da farti innamorare.

I suoi ultimi mesi, però, sono stati stravolti da una mail indirizzata alla mamma dove le venivano chiesti deìi soldi per non gettare dell'acido in faccia alla figlia.

Da quel momento la sua vita e la sua libertà sono state messe in pericolo: «Ho mollato tutto, sono tornata da mia madre e non ho visto più nessuno. Ho dovuto adattarmi a convivere con una persona che mi fa da guardia del corpo.

Se penso a come viveco prima e come vivo ora... Per me era impossibile programmare cosa dovevo e cosa non dovevo fare. Non pensavo al futuro. Ora ho dato un persorso  alla mia vita.

Minacciare me era l’unico modo per colpire mia madre. Ma hanno avuto davanti una donna forte e coraggiosa, segnata da un suo strascorso.

Non avendo più distrazioni mi sono buttata a capofitto nel lavoro. Quando mi dicono che sono raccomandata gli do ragione... è vero. Ho due genitori famosi che mi hanno fatto crescere, respirando il mondo dello spettacolo tutti i giorni. Mio padre mi ha trasmesso il fuoco sacro della musica, mi ripeteva sempre la musica è un fuoco che arde dentro di noi, se non c’è è inutile cercarlo.»

Chiunque se la prenda con una ragazza di 20 anni, minacciandola e sperando di farla vivere nel terrore solo perché ha un cognome importante, è un frustato, è un uomo o donna irrisolto, con seri problemi di stabilità mentale e come tale andrebbe aiutato a fargli capire che ognuno deve vivere la propria vita senza invadere gli spazi degli altri, senza minacciare la libertà di nessuno.

Attendere...