Iraq, il Generale Semonite in visita a militari della Brigata Sassari schierati presso la Diga Mosul

Iraq, il Generale Semonite in visita a militari della Brigata Sassari schierati presso la Diga Mosul

Parole di elogio per il lavoro svolto e la loro professionalità sono state espresse dal Generale Todd T.Semonite, Chief of Engineers and Commanding General of the U.S. Army Corps of Engineers (USACE) ai militari italiani, durante la sua visita alla Diga di Mosul dove è schierato il 151° Reggimento Fanteria della Brigata Sassari.

Durante la sua visita del 3 e 4 aprile, il Generale (che  in qualità di USACE Commander, ha la responsabilità di 32.000 impiegati civili e 700 militari operanti nel campo del project management che forniscono consulenza ingegneristica nel campo delle costruzioni in oltre 110 paesi in tutto il mondo), ha incontrato anche i vertici iracheni del Ministero delle Risorse Idriche nonché i vertici italiani della ditta TREVI e il personale militare e civile di USACE impegnati nel progetto Mosul Diam Project.

Il Generale ha anche incontrato i militari della Task Force Presidium il cui obiettivo è quello di garantire la sicurezza della diga, una diga di notevole interesse strategico sia per la Coalizione che per il governo iracheno per sviluppare e stabilizzare l'area.

Il Generale Semonite dopo un operational overview del Colonnello Maurizio Settesoldi, Comandante della Task Force Praesidium, presso il Tactical Operation Center (TOC) ha incontrato di persona i dimonios del 151°Reggimento Fanteria della Brigata Sassari dispiegati presso il checkpoint  e i posti di osservazione  a difesa della diga di Mosul. Inoltre ha anche assistito ad un'esercitazione congiunta tra i militari  italiani e il Counter Terrorism Service(CTS)che ha concluso una fase di addestramento a favore della CTS nell'ambito dello"urban fight, breaching and first aid". Esercitazioni queste che sono periodiche, ed hanno lo scopo di aumentare il livello di interoperabilità  tra le Forze Armate italiane e quelle irachene impegnate nel sistema integrato di difesa posto a presidio  della Diga.

La visita del Generale si è conclusa con la firma dell'Albo d'onore e uno scambio di doni tra il Comandante dello United States Army Corps of Engineers (USACE) ed il Comandante della Task Force Praesidium.

Il Generale ha ringraziato i militari italiani anche per le condizioni di sicurezza garantite al personale di USACE che può cosi supportare la ditta TREVI nelle complesse e delicate operazioni di consolidamento dell'imponente Diga di Mosul. È grazie ai militari italiani al loro impegno quotidiano e alla loro elevata professionalità, che i  lavori sulla Diga possono avvenire in tutta tranquillità.

http://lasottilelinearossa.over-blog.it

Categoria Esteri
Attendere...