Un connubio tra  cibo e arte per un minifestival di una serie di locali milanesi. L'idea è di offrire cibo di qualità nel contesto di  un salotto artistico per festeggiare al meglio l'inaugurazione di tre nuovi locali. Eccoli, con le date degli eventi culturali che ospiteranno.  

NUDA E CRUDA
DI VIA LEGNANO 18, CON INAUGURAZIONE dal 15 al 22 ottobre

Tartare Bar in linea con il trend del raw food proporrà piccole prelibatezze easy eating e si potrà vivere l’atmosfera che ricorderà la Milano da Bere, con grande offerta di cocktail, vini, ambiente riservato a una clientela di un certo livello che cerca un luogo per ritrovarsi per l’aperitivo, la cena stile New York con drink servito al tavolo, portate veloci, condivisibili al tavolo e ambiente stile Filetteria Italiana ma in chiave tartare bar. Nuda E Cruda è una costola di Filetteria Italiana e nasce per essere amata e protetta come nel Talmoud.

LA RISOTTERIA ITALIANA
DI VIA DELLA MOSCOVA 50, CON INAUGURAZIONE dal 22 al 28 ottobre

Cambia stile, forma e format e sarà tutta dedicata ai risotti e al meat sushi, con prodotti di carne e terra. Due le cucine, una per i risotti e una per il sushi.
L’ambiente è inizialmente lounge, con banco sushi, saletta per 50 coperti per cenare scegliendo la soluzione più adatta ai propri gusti -riso o meat sushi- da abbinare a un aperitivo al banco o in sala ordinando anche il risotto.
Il locale è in linea con i gusti del titolare, Edoardo Maggiori, appassionato di estetica e cose belle, imprenditore illuminato, che ha scelto toni caldi e avvolgenti, materiali ricercati.

LA FILETTERIA ITALIANA 
DI CORSO GARIBALDI 17, CON INAUGURAZIONE dal 29 al 31 ottobre

Ha lo stesso format, si tratta di una location con una storia ed elementi che la contraddistinguono, arricchiti da quelli tipici della Filetteria, un ambiente che riporta all’essenza del luogo, un palazzo storico con una personalità ben definita, fatta di colonne, vetrate, banquette rivestita di pelle, dehor esterno, 80 posti in totale.