Chelsea, coro antisemita per Morata e la società lo condanna

Chelsea, coro antisemita per Morata e la società lo condanna

Disavventura per il neo bomber del Chelsea Alvaro morata, acquistato in estate per 80 milioni e corteggiato molto anche dal Milan.

Il centravanti sarebbe oggetto di un coro celebrativo dei suoi tifosi che risulterebbe però antisemita e la società si è mossa subito per condannarlo. Il tutto però è frutto di un fraintendimento... più o meno.

I tifosi del Chelsea, per celebrare il loro nuovo bomber, gli hanno dedicato un inno dove cantano che lui odierebbe gli yids. Il termine yids è però molto ambiguo. Infatti, è la forma contratta di yiddish che, sebbene indichi la lingua parlata dagli ebrei Ashkenazi, è diventato un termine per indicare gli ebrei in generale.

I tifosi del Chelsea, però, con yids, volevano indicare non tanto gli ebrei, quanto i tifosi rivali del Tottenham, definiti in tal modo perché in larga parte sono per l'appunto ebrei!

E per non creare precedenti o fraintendimenti, il Chelsea e Morata hanno condannato il coro proibendo ai tifosi di utilizzarlo.

Per saperne di più su questo argomento
Fabio Sala
nella categoria Sport
Attendere...