In termini tecnici, WhatsApp avrebbe un ‘backdoor’, ovvero una porta di accesso nascosta,
 
Questa porta si ‘apre’ prima dei messaggi, rendendo possibile aggirare le protezioni della chat e permettendo quindi a Facebook – che ha acquistato l’applicazione per 22 miliardi nel 2014, di intercettare e leggere tutti i messaggi.
 
Questo nonostante dal famoso social di Mark Zuckerberg abbiano più volte dichiarato che nessuno nell’azienda sia in grado di farlo.
 
System.Func`2[System.Int32,System.String]