Eurozona, ecco le prossime insidie per la Banca Centrale

Eurozona, ecco le prossime insidie per la Banca Centrale

Il 2019 comincerà con l'addio al quantitative easing da parte della BCE. Ma nel corso dei mesi ci saranno sfide importantissime che caratterizzeranno la politica monetaria dell'Eurotower, con il probabile aumento dei tassi di interesse che potrebbe avvenire soltanto a fine estate.

E non bisogna neppure dimenticare che a fine del prossimo anno Mario Draghi lascerà la guida della BCE. E chi ne sarà il successore non è certo argomento di poco conto, soprattutto per i Paesi come il nostro con un alto debito pubblico.

Inoltre, il prossimo anno si prospetta non certo facile per l'economia, a causa del rallentamento degli scambi commerciali, oltre alla crisi tra Usa e Cina che non contribuisce certo a calmierare il problema.

Per maggiori approfondimenti
Categoria Economia
Attendere...