La danza e Canova

La danza e Canova

La danza era uno dei temi preferiti di Canova. Era affascinato dagli effetti scultorei di una figura in movimento e molte delle sue opere, tra cui rilievi e persino dipinti, trattano il tema della danza. Ha creato tre statue di ballerini in varie pose, la più riuscita e famosa si trova all'Hermitage. La statua ha avuto vari nomi e lo stesso Canova lo ha chiamato "Erato, musa della danza dell'amore" in una delle sue lettere (originariamente intendeva aggiungere una figura di un fauno che suona un flauto). Tenendo il bordo del suo lungo vestito, la giovane donna si muove lentamente nella sua danza. Il senso del movimento ritmico è così ben espresso nella svolta leggera del busto, nei passaggi, nel posizionamento delle mani e nel giro della testa, che l'osservatore la riconosce immediatamente come ballerina. Tuttavia, la linea rigorosa e leggera della silhouette crea un senso di equilibrio classico che è la prova della fedeltà incrollabile dello scultore all'ideale dell'antichità classica. Con grande abilità trasmette la trasparenza sottile della veste da ballerina e le ciocche giocose di capelli coronate da una ghirlanda di fiori. I contemporanei erano molto presi con la natura innovativa della scultura. Alcuni studiosi hanno persino suggerito che le figure di ballerini di Canova influenzassero la coreografia del XIX secolo.

Con il contributo di www.LePietre.Srl

Attendere...