Nuove restrizioni per il reddito di cittadinanza, questa volta riguardano solo gli extracomunitari

Nuove restrizioni per il reddito di cittadinanza, questa volta riguardano solo gli extracomunitari

Continuano le limitazioni che il Governo cerca disperatamente di approvare per limitare il più possibile la platea dei richiedenti. Stavolta l'ostacolo riguarda esclusivamente i cittadini extracomunitari.

Infatti, questa mattina, la Commissione Lavoro del Senato ha approvato un emendamento della Lega che richiede la per una famiglia composta da cittadini extracomunitari residenti in Italia la presentazione di un documento che certifichi reddito, patrimonio e nucleo familiare nello Stato di provenienza.

Tale documento, deve essere tradotto in italiano e certificato dall'Autorità consolare del nostro Paese. Dalla presentazione del certificato, sono esentati i rifugiati politici e coloro che provengono da Paesi in cui non è possibile ottenere tale certificazione, il cui elenco dovrà essere stilato dal ministero del Lavoro entro tre mesi.

Da qui al 25 febbraio, giorno in cui il decreto approderà in Aula per iniziare il proprio iter per la definitiva approvazione, visto ciò che sta accadendo, nei prossimi giorni, a questo punto, non è escluso che dobbiamo attenderci ulteriori provvedimenti per rendere sempre più l'iter per ottenerlo.

Categoria Cronaca
Attendere...