Nizza e Monaco: analisi di falsi attentati

Nizza e Monaco: analisi di falsi attentati

Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur, Mentre a Roma si discute, Sagunto è espugnata.

E’ diventato ormai impossibile rincorrere la cronaca con il suo turbinio di eventi, ora reali ora falsi ora metà reali e metà falsi. Molti fruitori, ad esempio di fronte ai “fatti” di Nizza occorsi il 14 luglio 2016, vorrebbero capire se davvero sono morte delle persone oppure no.

In primis, sarebbe auspicabile che uomini e donne imparassero da soli, per mezzo del discernimento e consultando le poche fonti disponibili, fonti da vagliare con attenzione certosina, a giungere alle loro conclusioni, senza attendere che la versione ufficiale sia smentita e smontata da qualche volenteroso autore della Rete.

Questo perché, una volta apprese le strategie e le finalità del sistema (sempre le stesse), si può e si deve in maniera autonoma analizzare l’avvenimento per stabilire con un buon grado di probabilità se sia stata un’”operazione falsa bandiera” oppure no. Disamine di questo tipo aguzzano lo spirito d’osservazione, affinano l’ingegno, aiutano a pensare in maniera divergente.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
protheus
nella categoria Esteri
Attendere...