Luigi Di Maio: sosteniamo Zuccaro!

Luigi Di Maio: sosteniamo Zuccaro!

#RispettoPerZuccaro. Se c'è pure la griglia, scusate... l'hashtag, per sostenere una causa, allora tale causa deve essere molto seria.

Il Movimento 5 Stelle si è intestardito nel voler ampliare a destra la propria area di sostenitori. E' un pallino del garante leader proprietario del simbolo, Beppe Grillo, che già in passato aveva spinto i prorpi parlamentari verso tale strada.

Ma se in passato aveva avuto poco successo, adesso Grillo ha trovato nel fido Luigi Di Maio, sempre di più calato nel ruolo di candidato premier per la prossima legislatura, un ottimo punto di riferimento.

A sua volta, il vice presidente della Camera ha potuto annunciare la propria campagna contro i migranti, utilizzando le improvvide dichiarazioni di un magistrato che ha anticipato a mezzo stampa i sospetti, e non si sa bene se relativi ad un indagine in corso, sulla presunta collusione di alcune ONG con i trafficanti libici.

Il magistrato è il procuratore della Repubblica di Catania, Carmelo Zuccaro. Sicuramente in buona fede, il procuratore di Catania ha commesso però un errore, dimenticandosi del suo ruolo e delle conseguenze che le sue dichiarazioni pubbliche avrebbero potuto avere.

Ma poiché l'errore è funzionale ad una campagna di propaganda politica, in questo caso dei 5 Stelle, allora il procuratore della Repubblica di Catania Carmelo Zuccaro diventa improvvisamente un eroe, anzi, addirittura un martire.

Ad affermarlo è il solito Luigi Di Maio che, dimenticandosi i fatti, attacca tutto e tutti per sostenere una posizione insostenibile. Queste le sue parole:

"Sul caso ONG il sistema sta reagendo in modo scomposto. Evidentemente si è aperto un vaso di Pandora. Ora dobbiamo capire fino in fondo cosa sia stato nascosto ai cittadini italiani sulle operazioni nel Mediterraneo.

Gli scafisti hanno contatti con alcune ONG? Le finanziano? Dei 180.000 migranti entrati in Italia nel 2016, quanti sono stati traghettati in Italia e quanti invece sono stati salvati?

Il Procuratore Zuccaro di Catania che ha lanciato questo allarme insieme a Frontex, va sostenuto. Non isolato. Ieri il Ministro della Giustizia lo ha attaccato vergognosamente. Oggi il Consiglio superiore della Magistratura ha addirittura deciso di avviare una procedura nei suoi riguardi. Assurdo!

Io sto con chi cerca la verità.

Da oggi il Movimento 5 Stelle è al lavoro per una modifica della legge. La procura di Catania ha certezze sui contatti tra ong e scafisti, ma non può usarle nel processo. Cambiamo la legge e permettiamogli di aprire un fasciolo.

#RispettoPerZuccaro"

Il fascicolo, Luigi Di Maio dovrebbe aprirlo per prendere appunti su quanto sta facendo per ricordarsene in futuro, quando questa assurda campagna per inseguire i voti di destra avrà fatto perdere ai 5 Stelle quelli di sinistra!

Vittorio Barnetti
nella categoria Politica
Attendere...