Tristar annuncia il remake di Bulli e Pupe

Tristar annuncia il remake di Bulli e Pupe

Nathan Detroit, scommettitore incallito, Sky Masterson, anche lui giocatore d'azzardo, Sarah Brown, sergente dell'Esercito della Salvezza, Adelaide, eterna fidanzata di Nathan.

Attorno a questi personaggi ruota la vicenda del musical "Bulli e Pupe", da cui è stato tratto l'omonimo film del 1955 sceneggiato e diretto da Joseph L. Mankiewicz, con Marlon Brando, Jean Simmons, Frank Sinatra e Vivian Blaine.

Adesso, secondo quanto riporta un'esclusiva di Variety, "Guys and Dolls", questo il titolo originale del musical di Broadway, starebbe per tornare sul grande schermo.

È TriStar Pictures ad aver acquistato i diritti del remake sia del musical, con le musiche di Frank Loesser, che del precedente adattamento cinematografico.

A spingere Tristar verso questa decisione, il fatto che negli ultimi anni i film basati sui musical hanno sempre avuto un buon riscontro al botteghino come dimostrano Chicago, Les Miserables, The Greatest Showman, La La Land... In pratica, un'investimento che può dare un ritorno sicuro.

Come musical, "Guys and Dolls" è stato presentato per la prima volta a Broadway nel 1950, dove è stato in scena per tre anni, con successive riedizioni tra cui spicca quella del 1992 con Nathan Lane. La versione cinematografica, realizzata con un budget di 5 milioni di dollari, ne incassò 13 milioni. 

Saranno John Goldwyn e Marc Toberoff a produrre il nuovo adattamento per TriStar, con Meyer Gottlieb produttore esecutivo, mentre Hannah Minghella e Nicole Brown supervisioneranno per TriStar.

Attendere...