Omicidio al Cairo di Tarik Saleh nei cinema dal 22 febbraio

Omicidio al Cairo di Tarik Saleh nei cinema dal 22 febbraio

Omicidio al Cairo è un thriller politico basato su una storia vera, ambientato in Egitto nel 2011 alcune settimane prima della rivoluzione. In superficie il film appare come un thriller-noir, ma in esso trovano posto precisi contesti sociali e politici.

Noredin, ufficiale di polizia nel corrotto sistema del Cairo, si trova ad indagare sull’omicidio di una celebre cantante al Nile Hilton, Lalena, che è stata brutalmente uccisa.


Noredin, rovistando tra le ricevute della donna, si sofferma su una di esse - lo scontrino di uno studio fotografico. Risulta che uno degli uomini d’affari più potenti dell’Egitto, Hatem Shafiq, potrebbe essere implicato nell’omicidio.

Come amico personale del presidente e come membro del parlamento, Shafiq, che appartiene a un gruppo chiamato “Gli Intoccabili”, gode dell’immunità. Quello che all’inizio sembrava essere un crimine passionale si trasforma in qualcosa che riguarda la più alta cerchia del potere egiziano.

Con la regia di Tarik Saleh e come interpreti Fares Fares, Mari Malek, Yaser Aly Maher, Slimane Daze, Ahmed Seleem, Mohamed Yousry, Hania Amar, Omicidio al Cairo sarà nei cinema in Italia a partire dal 22 febbraio.

Attendere...