I dati Istat su molestie preoccupano

I dati Istat su molestie preoccupano

Un numero sconcertante di donne è stato vittima di molestie sessuali nell’ultimo triennio nel nostro Paese. I dati diffusi dall’Istat parlano chiaro, di 3 milioni e 118 mila casi, una situazione emergenziale, che trova conferma nei drammatici resoconti giornalistici sui media e nei tanti, troppi casi di femminicidio.

 

Se è vero che la legge tutela oggi la donna molestata, è altrettanto vero che nel lasso di tempo che intercorre tra la denuncia e l’eventuale attivazione di misure cautelari, la vittima viene spesso a trovarsi in condizioni di rischio, in balia del suo aggressore”.

Abbiamo intervistato l’Investigatore Gianluca Santoni sul fenomeno delle molestie

I dati Istat sono preoccupanti lei cosa farebbe? 

Implementare le tutele sin dalla prima denuncia.

Come e dove investirebbe più risorse per la prevenzione

Su operazioni di prevenzioni ed educazione nelle scuole e nei luoghi di svago.

Cosa consiglia in genere a chi si rivolge a lei?

Di denunciare senza paura e quando sento che il 40% delle denunce viene ritirato, è perché quelle donne hanno paura e si lasciano facilmente influenzare.

Categoria Cronaca
Attendere...