Matteo Orfini invita l'Anpi alle feste de l'Unità, ma anche no...

Matteo Orfini invita l'Anpi alle feste de l'Unità, ma anche no...

Il compagno Matteo Orfini in qualità di presidente del Partito Democratico, su facebook, ha sentenziato: «Invito il presidente dell'Anpi Carlo Smuraglia a salire sul palco della Festa de l'Unità di Roma, o dove preferisce, e a confrontarsi con me sul referendum costituzionale, ma per favore non tiriamo in ballo la Resistenza: la Resistenza è di tutti.»

Ma per non correr rischi, il compagno Orfini, in un'intervista all'Huffington Post, ha precisato: «Non mi risulta che a loro sia stato vietato di parlare.

Se così fosse sarebbe grave. Noi siamo totalmente convinti delle ragioni del sì e non abbiamo timore di confrontarci. Ai dibattiti infatti partecipano molti comitati per il 'no' ed esponenti della società civile contrari alla riforma. Cosa diversa è chiederci di ospitare i banchetti del 'no'. Questo non è possibile.»

Il compagno Orfini ha fatto confusione, normale confondersi per uno nato bersaniano e poi ritrovatosi ad essere più che convinto renziano... la confusione per persone simili è uno stile di vita. Dove si è confuso il compagno Orfini? Ma nel definire banchetti del No, i banchetti che, prima di tutto, sono dell'Anpi.

Poi se, tra l'altro, in quei banchetti gli esponenti dell'Anpi promuovessero, e non è detto che tutti in quella associazione siano della stessa opinione, anche le ragioni del No al referendum confermativo d'autunno spiegandone i motivi... dove sarebbe il problema? In quel caso, non si confronterebbero con dei convinti sostenitori del Sì iscritti al Partito Democratico?

egidio
nella categoria Politica
Attendere...