CAPACI BIS - 4 ergastoli su 5 Madonia ritenuto il mandante

CAPACI BIS - 4 ergastoli su 5 Madonia ritenuto il mandante

Ci sono volute ben 11 ore di consiglio prima che la Corte d'Assise di Caltanisetta emettesse il verdetto.

Processo Capaci bis: 5 gli imputati alla sbarra: Salvo Madonia, Giorgio Pizzo, Cosimo Lo Nigro, Lorenzo Tinnirello e Vittorio Tutino. Condannati all'ergastolo i primi 4, assolto Tutino, per Madonia si configura il ruolo di uno dei mandanti della strage in cui perse la vita il giudice Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo ed agli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinari.

Soddisfatti gli avvocati di Falcone e delle parti civili, alle quali è stato riconosciuto un indennizzo; presente in aula anche il nuovo Procuratore Capo di Caltanissetta, Amedeo Bertone: anche lui si è detto soddisfatto, soprattutto del lavoro svolto dalla procura.

Sono state le rivelazioni del pentito Gaspare Spatuzza - killer spietato della cosca mafiosa di Brancaccio - ad aprire questo nuovo capitolo sulla strage di Capaci che ha portato al processo bis.

Una strage che, secondo le rivelazioni di Spatuzza, fu decisa a tavolino proprio dai boss della cosca di Brancaccio, che volevano far scendere a patti il governo dopo la sentenza di conferma da parte della Cassazione di tutte le pene inflitte nei vari gradi di giudizio agli imputati del tristemente noto maxi processo, voluto da Falcone e Borsellino stessi.

18 mesi di isolamento diurno sono stati comminati ai 4 condannati, se mai il silenzio potrà indurli a rivedere le proprie posizioni ed azioni che non hanno mai disconosciuto.

catiadag
nella categoria Cronaca
Attendere...