La piastra a ioni: come scegliere la migliore per avere capelli perfetti tutto l'anno

La piastra a ioni: come scegliere la migliore per avere capelli perfetti tutto l'anno

La maggior parte delle piastre per capelli oggi esistenti deve essere utilizzata sul capello asciutto. Ciò provoca però molti danni, soprattutto se l'uso è frequente o addirittura quotidiano. 

Recentemente però sono nate della piastre di nuova concezione, le quali sfruttano una tecnologia piuttosto curiosa per l'hair beauty: si parla della piastra agli ioni. 

Questo modello, proprio perché sfrutta lo scambio di ioni, quindi la chimica, fra capello e piastra, deve essere utilizzato non sulla chioma asciutta, ma sui capelli bagnati. 

Piastra agli ioni: i vari tipi

Le prime versioni di questo piccolo apparecchio elettrico così innovativo erano soltanto modelli liscianti e classici ferretti per capelli. 

Oggi però le cose sono molto cambiate. Il 2017 ha portato delle grandi novità nel mondo dell'hair beauty. 

Sono nate anche le piastre arricciacapelli a ioni tipo babyliss pro miracurl. Queste non sono adatte a fare boccoli stile Luigi XVI, anche un po' demodé a dire il vero, ma creano in pochissimo tempo, onde irregolari e naturalissime per tutta la chioma. 

Nel 2017 sono arrivate in Italia anche le spazzole ionizzanti, perfette invece per mantenere il capello liscio ma gonfio e voluminoso, soprattutto oggi che la moda ha riportato in voca le frange lunghe , lisce e comode per contornare il viso senza troppo sforzo dal parrucchiere. 

Alcuni consigli

La piastra per capelli ionizzante è quindi un'ottima idea per mantenere il capello idratato, ottenere una pettinatura ordinata e anche risparmiare tempo. Non c'è bisogno infatti di lunghe asciugature o phon potenti: solo di uno strumento. 

Ci sono però alcuni consigli per ottenre il massimo da questi elettrodomestici per l'acconciatura e farli durare nel tempo, in modo da non doverli ricomprare dopo pochi usi: 

- mai far scaldare troppo tempo la piastra. I nuovi modelli raggiungono la temperatura desiderata dopo pochissimi minuti. Più tempo resteranno accesi meno tempo dureranno nel vostro armadietto dei cosmetici. 

- piastrare i capelli sempre dividendoli a ciocche e pettinandoli prima di acconciare. Il risultato sarà più uniforme e duraturo.

- piastrare i capelli partendo dal collo e risalendo è la tecnica utilizzata dai parrucchieri per ottenere un risultato professionale. Meglio seguirla. 

Fonte: Piastre per capelli

Attendere...