Istat, fatturato e ordinativi dell'industria a febbraio 2019

Istat, fatturato e ordinativi dell'industria a febbraio 2019

I risultati di febbraio 2019 pubblicati dall'Istat stimano in termini congiunturali, rispetto al precedente mese di gennaio, il fatturato dell'industria in aumento anche se solo del +0,3%, mentre gli ordinativi registrano una diminuzione del -2,7%.

Per l'Istat, il dato congiunturale del fatturato è favorito da un aumento del mercato interno (+0,8%) controbilanciato da una flessione di quello estero (-0,9%). Per gli ordinativi, invece, il calo riflette una leggera contrazione delle commesse provenienti dal mercato interno (-0,4%) e una più marcata diminuzione di quelle provenienti dall'estero (-6%).


Riportati su base trimestrale, fatturato e ordinativi relativi al periodo dicembre - febbraio, fanno registrare un andamento negativo, rispettivamente, pari al -1,6% e al -1,3%.


Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 come a febbraio 2018), il fatturato cresce rispetto allo stesso mese dello scorso anno, in termini tendenziali, del +1,3%, con un incremento del +1,1% sul mercato interno e del +1,6% su quello estero.

In termini tendenziali, gli ordinativi calano invece del -2,9%, dovuto ad un modesto incremento dello 0,6% per il mercato interno, controbilanciato in negativo da una diminuzione notevole del -7,7%, per il mercato estero.

Come è possibile osservare dai grafici precedenti, a partire dall'inizio del 2018 fatturato e ordinativi del'industria, che fanno da traino alla nostra economia, hanno fatto registrare un costante andamento verso una progressiva diminuzione della crescita per entrambi i dati.

Categoria Economia
Attendere...