Scuola: il Comune di Napoli dà il via ai lavori di ristrutturazione di 49 edifici scolastici

Scuola: il Comune di Napoli dà il via ai lavori di ristrutturazione di 49 edifici scolastici

Dopo gli appalti per i Cpi (Certificato Prevenzione Incendi) e per le indagini per la vulnerabilità sismica su cui si sta già lavorando, si interverrà ora sulla messa in sicurezza di cornicioni, solai di copertura e palestre scolastiche attraverso 6 delibere che la Giunta comunale di Napoli ha approvato per una cifra complessiva di 6.195.473 euro, destinati a 49 edifici.

Ma quali sono le scuole di Napoli interessare da questi lavori? Vediamo di seguito gli istituti che potranno beneficiare di questi fondi per avviare lavori all’interno delle loro strutture:

Viviani, Andrea Doria, Casanova-Costantinopoli, Bonghi, Capuozzo, Mastriani, Gabelli, Imbriani de’ Liguori, D’aosta-Scura, Borsellino, Marotta, Russo, Troisi, Nicolini di Giacomo, Mameli Zuppetta, Russo-Montale, Piscicelli, Sant’Ignazio di Loyola, Belvedere, Minucci, Nicolardi, Eugenio Montale, Nazareth, Kennedy, Aganoor Marconi, San Gaetano, Rodinò, De Filippo, Vittorino da Feltre, Aldo Moro, Scialoja-Cortese, Oriani- Guarino, Savio Alfieri, Radice Sanzio Ammaturo, Berlinguer, 16° Circolo, Borsellino, Vanvitelli, Poerio, A. Mario, Marino Santa Rosa, Perrault, Nuccio.

 

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Categoria Cronaca
Attendere...