L’Evidence-Based Nursing (EBN)

L’Evidence-Based Nursing (EBN)

L’Evidence-Based Nursing (EBN) è il processo per mezzo del quale le infermiere e gli infermieri assumono le decisioni cliniche utilizzando le migliori ricerche disponibili, la loro esperienza clinica e le preferenze del paziente, in un contesto di risorse disponibili per il bene dei pazienti.

L'EBN offre una strategia:
• Livello 1 - Riflettere sulla pratica e identificare le aree di incertezza.
Ø PROBLEMA


• Livello 2 - Tradurre queste aree di incertezza in quesiti focalizzati e ricercabili.
Ø Quesiti di BACKGROUND
• Riguardano informazioni e conoscenze generali rispetto ad una malattia, un bisogno o un intervento.
• La loro formulazione richiede due componenti essenziali:
– un introduttore interrogativo (cosa, come, quando, perché ..) con un verbo
Ø Quesiti di FOREGROUND
• Sono i quesiti che riguardano una condizione propria di una tipologia di pazienti, che va incontro ad uno specifico tipo di esito.
• I quesiti di foreground si articolano secondo l’acronimo PICOM.
- paziente
- intervento
- controllo
- obiettivo
- metodo


• Livello 3 - Ricercare nella letteratura gli studi che utilizzano disegni appropriati per
aiutare a rispondere al quesito.
Passaggi metodologici della ricerca:
1. Definizione del problema
2. Formulazione del quesito di ricerca
3. Revisione della letteratura
Ø SCANNING (Proactive)--> sorveglianza della letteratura
Ø SEARCHING (Reactive)
• si indagano tutte le pubblicazioni disponibili (seleziono ciò che mi interessa)
Fonti:
primarie: rct, coorte, caso controllo
secondarie: revisioni sistematiche, linee guida, report
banche dati: PUBMED, CHOCRANE, CEVEAS, SAPERIDOC

Ø RICERCA
4. Scelta del disegno dello studio
5. Campionamento
6. Scelta e utilizzo di strumenti di raccolta dati
7. Analisi statistica dei dati raccolti
8. Risposta al quesito
9. Applicazione dei risultati
10. Diffusione dei risultati

• Livello 4 - Valutare in modo critico la ricerca.
Ø Gli studi trovati sono validi, affidabili?
Ø Le fonti sono autorevoli?
Ø Sono presenti le stesse variabili del quesito in oggetto?
Ø E’ applicabile allo studio in oggetto?

• Livello 5 - Cambiare la pratica, se la ricerca suggerisce che sia necessario.
Implementazione nella pratica in base a:
Ø paziente
Ø risorse
Ø situazione
Ø esperienza
Ø evidenze

Conclusioni
La cosiddetta evidence-based nursing consiste nell’integrare nella pratica infermieristica quotidiana le prove d’efficacia scientificamente piú fondate fra quelle disponibili, tenendo conto delle conoscenze teoriche e delle esperienze pratiche dell’infermiere, delle aspirazioni del paziente e delle risorse disponibili.
Le funzioni dell’EBN:
• agevolare i processi decisionali nell’assistenza infermieristica, fornendo (quando sono disponibili) conoscenze scientifiche fondate e accertate;
• indurre il personale infermieristico a porsi quesiti clinici rilevanti;
• promuovere lo sviluppo e stimolare la verifica periodica di criteri e linee guida in base a studi empirici quantitativi e qualitativi;
• aiutare l’infermiere a trovare piú velocemente risultati scientifici, ad ordinarli, verificarli e valutarne la rilevanza reale.

Normativa
La Legge n. 229/99 (Riordino della disciplina in materia sanitaria), all’art. 1

Bibliografia
Ø Paolo Chiari, Daniela Mosci, Enrico Naldi: l’infermieristica basata sulle prove di efficacia. Mc Graw Hill, 2006.
Ø Ercole Vellone, Maria Sciutto: LA RICERCA BIBLIOGRAFICA. Applicazione nel Nursing e nelle scienze sanitarie. Mcgraw Hill. Anno 2001.
Ø James A.Fain: La ricerca infermieristica. Seconda edizione McGraw Hill. Anno 2004.

Categoria Salute
Attendere...