Perché è fondamentale assumere Vitamina D

Perché è fondamentale assumere Vitamina D

Il sole: croce e delizia per il nostro benessere. Può regalarci lo splendore di una pelle abbronzata, ma accelera i processi di invecchiamento cellulare e agevola la comparsa delle rughe e delle macchie. Ha effetti positivi sulle nostre difese immunitarie, ma i suoi raggi UVA possono penetrare a fondo nella pelle, provocando danni a lungo termine e - in alcuni casi - pericolose neoplasie. Come comportarsi, quindi, nei confronti dell'esposizione solare? La prima e più importante regola è sicuramente quella di concedersi esposizioni solari brevi e controllate, evitando le ore più calde e pericolose della giornata e utilizzando protezioni adeguate.

Non bisogna dimenticare, però, che il sole ha anche effetti positivi indispensabili alla nostra salute, a patto che lo si prenda con moderazione: i raggi solari sono un toccasana, per esempio, per il nostro umore, perché capaci di influire direttamente sulla produzione della proteina implicata nel trasporto della serotonina. Il sole, inoltre, innesca nel nostro organismo il meccanismo di sintesi della preziosa Vitamina D, elemento indispensabile all'assorbimento del calcio da parte dell'apparato scheletrico, e non solo. Ma quali sono i benefici di questa straordinaria vitamina?

La vitamina D è costituita da un gruppo di cinque pro-ormoni (D1, D2, D3, D4 e D5) che il nostro corpo produce naturalmente grazie all'esposizione solare. Bastano 10 minuti/un quarto d'ora al giorno di esposizione diretta al sole, senza creme di protezione e senza indumenti, per garantire al nostro organismo la possibilità di produrre da sé tutta la vitamina D di cui ha bisogno. Tuttavia, le comuni necessità della vita quotidiana e i pericoli legati all'eccesso di raggi UVA e UVB sono spesso un ostacolo per molti: prendere il sole non è sempre possibile o salutare per tutti. Scottature e fastidiosi eritemi, mancanza di tempo e di occasioni, vita sedentaria e condizioni meteorologiche sfavorevoli sono solo alcune delle cause che impediscono una sufficiente dose di raggi solari alla maggior parte delle persone. Nonostante l'Italia sia un paese del Mediterraneo, in cui la cultura e le abitudini spingono spesso a stare all'aria aperta, si stima per esempio che ben il 70% della popolazione non prenda sole a sufficienza per fare fronte alle proprie necessità di Vitamina D. Questo dato è preoccupante, specie se equiparato a quelli raccolti presso le popolazioni nordiche, che a dispetto della fascia climatica di appartenenza sembrano aver trovato il modo di mantenere i livelli ottimali di questa preziosa vitamina nel proprio organismo. Come ovviare, quindi, alle conseguenze di una insufficiente esposizione solare?

Quando non ci si può esporre al sole, l'alimentazione può correre in nostro aiuto. Alcuni alimenti, infatti, contengono quantità significative di Vitamina D e possono essere inseriti all'interno della propria dieta all'occorrenza. La fonte più ricca in natura è sicuramente l'olio di fegato di merluzzo, al quale si accostano molte varietà di pesce grasso - come l'aringa, il salmone, il tonno e il pesce spada - e il comune uovo di gallina. Una dieta che comprenda una quantità sufficiente di questi alimenti, tuttavia, è difficile da osservare con costanza: per assumere la corretta quantità di vitamina occorrerebbe un consumo molto elevato di queste tipologie di alimenti, non sempre facili da inserire con disinvoltura nella dieta mediterranea. In questo caso, la soluzione giusta è senz'altro quella di ricorrere ad appositi integratori alimentari di Vitamina D. 

Gli integratori alimentari sono uno strumento indispensabile per fare fronte alle necessità del nostro organismo quando la dieta e lo stile di vita corretto non appaiono sufficienti. Una carenza di Vitamina D nel sangue, dovuta alla scarsa esposizione alla luce solare o all'età avanzata - che riduce la naturale capacità della nostra pelle di sintetizzare da sé questa importante componente - può essere risolta con l'introduzione nella propria dieta di appositi integratori naturali. Clorofilla Erboristeria mette a disposizione nel suo shop online una ricca scelta di integratori in capsule di Vitamina D, che offrono al nostro organismo tutto quello di cui ha bisogno per il suo equilibrio e benessere. Le capsule uniscono in sé tutti i vantaggi della luce solare, senza la necessità di una vera esposizione. Semplici da portare con sé ovunque, sempre disponibili e già perfettamente dosate, rappresentano la fonte più sicura e immediata di Vitamina D per il nostro organismo, specialmente durante i lunghi mesi invernali o quando l'età o altri fattori impediscono di esporre la pelle ai raggi UVA e UVB senza protezioni. 

L'assunzione di Vitamina D sotto forma di integratori è consigliata in presenza di una carenza di questa sostanza, quando particolari condizioni di vita o di salute non permettono di soddisfare diversamente questo bisogno. Gli integratori più diffusi in commercio contengono tale elemento in forma di Vitamina D3, enzima che viene attivato dall'organismo solo all'occorrenza e che - proprio per questo - non presenta controindicazioni se assunto in quantità maggiori al fabbisogno. Solgar Natural Vita D3, per esempio, è un integratore naturale prodotto da Solgar e disponibile su www.clorofillaerboristeria.bio per l'integrazione naturale di vitamina D. Si tratta di un prodotto in perle a base di olio di fegato di pesce, naturalmente ricco di questa sostanza. Un utilizzo costante di questo integratore può apportare benefici nella metabolizzazione del calcio e del fosforo, indispensabili per la salute di denti e ossa. Grazie al corretto apporto di Vitamina D, inoltre, contribuisce a mantenere in salute il sistema immunitario e a proteggere la muscolatura da debolezza, dolori cronici e infiammazioni. 

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...