Dischetti plastica: sigilli per il depuratore malandrino

Dischetti plastica: sigilli per il depuratore malandrino

 

Dopo aver accertato la provenienza dei dischetti di plastica ( carrier ) che hanno riempito le spiagge del Tirreno, la giustizia fa il suo corso e sequestra il depuratore di Paestum. L'impianto di depurazione è  stato sottoposto a sequestro dalla Capitaneria di Porto di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale. Le indagini al momento sono finalizzate ad accertare quali siano state la cause della fuoriuscita dei "carrier" e quale sia il livello inquinante del fenomeno. Da qui il sequestro dell'impianto che blocca il pericolo di ulteriori fuoriuscite

Categoria Cronaca
Attendere...