Parlamentare laburista uccisa con una pistola e un coltello

Parlamentare laburista uccisa con una pistola e un coltello

Jo Cox, parlamentare del partito Laburista, è morta dopo essere stata colpita da vari colpi di pistola e ripetutamente accoltellata a Birstall, nelle vicinanze di Leeds, nello West Yorkshire.

Il responsabile dell'attentato, un uomo di 52 anni, Tommy Mair, (nella foto sotto) è stato arrestato, secondo quanto hanno fatto sapere le forze di polizia del luogo.

Parlamentare laburista uccisa con una pistola e un coltello

Cox, 41 anni, eletta nella circoscrizione di Batley e Spen, è stata dichiarata morta alle 14.48 dal medico e dagli operatori sanitari intervenuti sul luogo dell'attentato.

Secondo alcuni testimoni il presunto attentatore, prima di lanciarsi sulla donna, avrebbe gridato "Britain First", forse un riferimento al partito di estrema destra che porta lo stesso nome.

Jo Cox sarebbe stata assalita davanti la biblioteca di Birstall, dopo essere intervenuta a sedare un alterco fra due uomini. L'attentatore avrebbe ferito anche un'altra persona, un uomo di 77 anni, che però non è in pericolo di vita. La Cox è rimasta sulla strada sanguinante. L'attentatore, allontanatosi a piedi, è stato arrestato a poca distanza dal luogo dove è avvenuto il fatto.

 

Parlamentare laburista uccisa con una pistola e un coltello

Sposata con due figli, Jo Cox ha lavorato per vari anni per la Oxfam, organizzazione che lotta contro la povertà e l'ingiustizia, ricoprendo ruoli diversi. Ha collaborato anche con Save the Children.

Nell'attuale dibattito referendario che sta spaccando la Gran Bretagna, la parlamentare laburista si era schierata a favore della permanenza nella UE e proprio ieri aveva partecipato con tutta la famiglia a una manifestazione sulle acque del Tamigi.

Espressioni di cordoglio sono arrivate dal leader laburista, Jeremy Corbin  ha diffuso un comunicato in cui ha parlato di un orribile omicidio ed ha ricordato la figura di Jo Cox come quella di una persona che ha ricoperto molti incarichi pubblici e si è costantemente prodigata a favore dei più deboli. Il primo ministro David Cameron ha fatto sapere che oggi sospenderà la campagna referendaria ed ha annullato la partecipazioni agli eventi previsti a Gibilterra.

Non si conoscono ancora le motivazioni dell'attentato.

Piero Rizzo
nella categoria Esteri
Attendere...