La Singularity di Casaleggio a confronto con la Normality di Rondolino

La Singularity di Casaleggio a confronto con la Normality di Rondolino

La Technological Singularity o più semplicemente Singularity è la possibilità che la creazione di una intelligenza artificiale possa dare inizio ad uno sviluppo tecnologico abnorme e soprattutto incontrollabile, con conseguenze non immaginabili e probabilmente devastanti per la stessa civilità umana.

La Singularity era una preoccupazione di Gianroberto Casaleggio. Prima di morire stava preparando un video sull'argomento. Non è riuscito a terminarlo, ma ci ha pensato il figlio Davide a completare l'opera e a renderla disponibile il 4 ottobre, "il giorno del suo Santo preferito nonché il compleanno del MoVimento 5 Stelle (sic!)".

Il video è una sorta di riassunto di alcuni film e di alcuni libri che hanno avuto per argomento l'intelligenza artificiale e dell'evoluzione che l'argomento ha avuto negli ultimi anni anche dal punto di vista pratico in applicazioni che, in un futuro molto prossimo, saranno sempre più visibili e invadenti nella vita di tutti i giorni... si pensi all'IoT, alla guida autonoma delle vetture, ecc.

Ad esser sinceri, il video non è che un'ipotesi, piuttosto banale, sul futuro che ci attende accompagnata da preoccupazioni più che legittime. Quello che non si comprende è l'indicazione di alcune date come anno in cui avverranno certi cambiamenti e di alcune aziende che rispetto ad altre saranno player principali se non unici nel gestire tali cambiamenti... questa è senz'altro la singolarità più reale tra quelle proposte!

Per il resto, a differenza di quanto detto da alcuni organi di informazione, questo video non ha nulla di politico e neppure di testamentario.

Però, dato che siamo in Italia e che specie in questo periodo la politica richiede, su tutto, più che il confronto lo scontro a prescindere, anche un filmatino da nulla come questo finisce per diventare la miccia per provocare l'esplosione dell'ennesimo caso.

Fabrizio Rondolino, giornalista de l'Unità, organo del Partito Democratico, ha pensato bene di fare su twitter un post in cui, in relazione al video Singularity, dà un giudizio su Gianroberto Casaleggio non troppo positivo: «Lo si sospettava da tempo, ma dopo la pubblicazione del video postumo è una certezza: Casaleggio era un cretino

Come risposta vi è stata su twitter la creazione di un hashtag #RondolinoSciacquatiLaBocca e di un articolo sul blog di Grillo in cui si chiedono: scuse immediate, una presa di distanza netta del direttore de L'Unità e una da parte del Partito Democratico.

Insomma, anche se in futuro non possiamo ancora essere assolutamente certi della Singularity, siamo però perfettamente sicuri che continuerà ad esserci di conforto, e per molto tempo ancora, la solita Normality!

Vittorio Barnetti
nella categoria Politica
Attendere...