Tentato furto, in manette due minori nel salernitano

Tentato furto, in manette due minori nel salernitano

 

Cercarono di impossessarsi di alcuni fili di rame da un’abitazione popolare, in attesa di assegnazione, situata in via Valle di Olevano sul Tusciano.

I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto i minori V.B., 17enne, e L.A., 16enne, in esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura cautelare del collocamento in comunità, in quanto ritenuti responsabili di concorso in tentato furto aggravato.

Il provvedimento restrittivo scaturisce dagli accertamenti effettuati dai militari i quali hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza a carico dei predetti per aver tentato, l’11 aprile scorso, di impossessarsi di alcuni fili di rame da un’abitazione popolare, in attesa di assegnazione, situata in via Valle di Olevano sul Tusciano.

Quel giorno i due giovanissimi non riuscirono a portare a termine il furto per il pronto intervento dei Carabinieri che, a seguito della segnalazione di alcuni vicini giunta alla Compagnia di Battipaglia, si portarono sul posto sorprendendo i minori nascosti in un sottotetto.

La successiva ispezione dei luoghi consentì di rinvenire un telefono cellulare, successivamente risultato essere in loro uso, all’interno dell’appartamento dal quale i due si erano allontananti poco prima dell’arrivo dei militari dell’Arma.

Espletate le formalità di rito, i due giovani sono stati accompagnati presso due distinte comunità alloggio indicate dal Centro per la giustizia minorile per la Campania, segnatamente una in provincia di Salerno, l’altra in quella di Napoli.

Categoria Cronaca
Attendere...