Bandiera verde per Pozzallo

Bandiera verde per Pozzallo

Quest’anno le spiagge di Pietre Nere e Raganzino a Pozzallo sono state insignite della Bandiera Verde, massimo riconoscimento per le spiagge “a misura di bambino”, assegnato specificatamente da un’equipe scelta di quasi duecento pediatri che hanno valutato le diverse caratteristiche dei mari.

Con grande gioia della Sicilia, che vede crescere il numero di Bandiere Verdi più di qualsiasi altra regione italiana, quest’anno, tra altre località dell’isola, due spiagge di Pozzallo, Pietre Nere e Raganzino, sono state scelte da una commissione di pediatri per l’ambito riconoscimento.

Le caratteristiche che hanno portato alla menzione ruotano tutte intorno al tema della sicurezza in spiaggia per il bambino; ai lidi con i sassi vengono preferiti quelli sabbiosi, che inoltre devono digradare dolcemente in acqua in modo che il fondale non diventi subito troppo alto e, dunque, pericoloso per il bambino. L’arenile, inoltre, deve permettere il gioco tranquillo dei più piccoli: no a ombrelloni troppo vicini e a spiagge sprovviste di attrezzature per bambini. Un altro punto importante è stato quello della presenza di una squadra di bagnini e soccorritori, pronti a intervenire in caso di necessità, in modo da assicurare una risposta anche in caso di emergenza, oltre che la pulizia giornaliera del lido. Durante la valutazione per il conferimento del premio, è stata presa in considerazione anche la presenza, nelle vicinanze del lido, di strutture dedicate alla famiglia: da ristoranti con menù per tutte le età, a bar per la merenda e gli spuntini dei bambini, a gelaterie, a postazioni dove poter riscaldare il latte e le pappe dei più piccoli. Un incentivo in più è stato il coesistere, accanto alle aree attrezzate per bambini, di strutture per i genitori: lo scopo di questa manovra è stato assicurare una vacanza piacevole per tutta la famiglia, in cui anche i genitori possano prendere del tempo per loro stessi con la certezza, però, che i figli siano completamente e assolutamente al sicuro in luoghi sorvegliati, in compagnia di coetanei, sfruttando solo il meglio di acque pulite e cristalline, e, ancora una volta, sicure.

Con le selezioni dell’aprile 2016, sono state immesse nella lista delle spiagge Bandiera Verde altri 34 nuovi lidi, con almeno una rappresentanza di un lido per regione italiana. Il convegno per il rilascio del riconoscimento è stato tenuto nell’aula consiliare di San Benedetto del Tronto alla presenza dei sindaci e amministratori dei comuni prescelti, incluso il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna.

Attualmente, il numero complessivo è di 134 spiagge Bandiera Verde sparse sul territorio, con un’alta concentrazione in Sicilia, terra da sempre nota per la pulizia del suo mare, la bellezza della sua natura e l’attenzione per il turista.

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...