Depressione: si espande come una pandemia e per molti non è neppure una malattia

Depressione: si espande come una pandemia e per molti non è neppure una malattia

Solo chi si ammala di depressione e chi si prende cura dei soggetti depressi ben sa cosa sia la malattia.

Una malattia che non è solo data dal mal di vivere o male oscuro, come lo vogliamo chiamare, ma che ha riverberi anche sullo stato fisico delle persone, spesso influenzandolo negativamente oppure come risposta ad una patologia già esistente.

Eppure di depressione si parla poco e poco fanno molti pazienti per curarla, addirittura il 30% in Italia, convinti come sono che basti modificare alcuni fattori ambientali per guarirne.

La depressione è una malattia che richiede approccio medico terapeutico e spesso anche psicoterapeutico in associazione.

Purtroppo, però, non sempre è questo il giusto approccio nei confronti della malattia, col risultato che in Italia a soffrire di depressione siano ben 3 milioni di persone e in Europa 40 milioni, anche se, pare, questi numeri aumenteranno entro i prossimi dieci anni, tanto che, per l'OMS, questa malattia potrebbe diventare la prima malattia invalidante al mondo.

 

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Categoria Salute
Attendere...