Una colonia di formiche sopravvive in un bunker nucleare sovietico

Una colonia di formiche sopravvive in un bunker nucleare sovietico

I biologi polacchi hanno scoperto la presenza di una colonia di formiche nel bunker nucleare russo abbandonato nei boschi di Templewo, al confine con la Germania.

Si tratta di una notizia emblematica per il mondo scientifico per la sua particolarità. Oltre alla difficoltà ambientali (le formiche non possono uscire all'esterno), la colonia sopravvive nonostante l'assenza della regina e si nutre di guano di pipistrelli e acari.

Un esempio di sopravvivenza estrema che ha un sapore futuristico.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Carlo di Sarno
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...