Neonato ustionato al Ruggi, puericultrice al telefono

Neonato ustionato al Ruggi, puericultrice al telefono

Impegnata al telefono, ha lasciato il bimbo appena nato nelle mani di un'allieva.

Emergono le responsabilità sulla vicenda, assurda, che qualche giorno fa ha visto un neonato come protagonista.

Il bimbo, subito dopo la nascita, durante il bagnetto di rito, ha subito ustioni gravi ed è stato curato al Cardarelli di Napoli.

Il fatto è successo al Ruggi di Salerno.

Dalle prime indagini condotte da una commissione interna al Ruggi, risulta che, la puericultrice avrebbe affidato ad un’allieva il compito di fare il bagnetto al neonato, non rispettando l’obbligo di controllo.

Sembra che la giovane allieva della scuola di puericultura abbia adagiato il neonato sotto il getto della fontana e abbia iniziato a massaggiarlo.

Probabilmente i guanti che indossava (è un obbligo sanitario) non le hanno permesso di capire che l’acqua era bollente.

Categoria Cronaca
Attendere...