Droga e armi, in manette 49enne nel salernitano

Droga e armi, in manette 49enne nel salernitano

 

Dopo una perquisizione  i carabinieri hanno trovato, 870 grammi di marijuana, nascosti in un frigorifero in disuso, nonché una borsa risultata contenere una pistola, originariamente a salve, modificata per sparare colpi calibro 7,65.


Nel tardo pomeriggio di ieri, a Bellizzi, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il pregiudicato Domenico Bruno, 49enne del posto, titolare di un noto esercizio commerciale in centro, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente nonché possesso di arma modificata e relativo munizionamento.


I militari, nel corso di una perquisizione espletata nell’ambito di una serie di servizi disposti dal Maggiore Erich Fasolino, Comandante della Compagnia di Battipaglia, finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno scoperto, all’interno di un casolare adibito a ricovero di cavalli di proprietà dell’uomo, 870 grammi di marijuana, nascosti in un frigorifero in disuso, nonché una borsa risultata contenere una pistola, originariamente a salve, modificata per sparare colpi calibro 7,65, completa di caricatore contenente 8 proiettili, nonché altre 53 cartucce dello stesso calibro.


Espletate le formalità di rito, Domenico Bruno è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.

Categoria Cronaca
Attendere...