Un po' di storia del caminetto

Un po' di storia del caminetto

Se il diciannovesimo secolo era il secolo del caminetto in ghisa, allora il ventesimo secolo, certamente fino agli anni '70, era l'era del camino piastrellato.

Nel 1905 gran parte della Gran Bretagna stava uscendo dal periodo di lutto che seguì la morte della regina Vittoria. Anche i caminetti in ghisa nera che erano diventati sempre più elaborati durante il regno di Victoria stavano per uscire. Verso la fine del 1800, i caminetti in ghisa avevano incorporato i set di piastrelle come ornamento con motivi Art Nouveau che caratterizzavano la fine del secolo. Le piastrelle in rilievo, tubelined, trasferite stampate e dipinte a mano erano tutte ampiamente utilizzate in 5 serie verticali di piastrelle nel telaio e anche nel pavimento per creare il focolare.

L'era Edoardiana ha portato un cambiamento di stile. Sono stati usati più blocchi di mattonella per camini, che hanno soppiantato la necessità di un telaio in ghisa. Una mensola del caminetto sovrastava i pannelli piastrellati e gli inserti incorniciavano l'apertura del caminetto. Gli inserti in legno e piastrellati sono rapidamente diventati il caminetto preferito quasi sempre con piastrelle a focolare abbinate poste sopra il focolare in costruzione e rifinite a filo con le assi del pavimento. Parafanghi piastrellati (anche corrispondenti) sarebbero stati una caratteristica comune, anche se oggi sono pochi gli oggetti facilmente mobili.

Le finiture smaltate erano spesso drammatiche con le chiazze, i colori pastello e gli smalti iridescenti tutti comuni. Gli stili geometrici, con le piastrelle incrociate in modo da murare, erano spesso usati, ma forse il disegno più pervasivo era il semplice arco, noto come un arco di Clarence - con o senza una chiave di volta.

I pannelli di rivestimento piastrellati erano prefabbricati con una tecnica chiamata "slabbing" per cui le piastrelle venivano posate insieme capovolte su una superficie molto piatta, di solito un tavolo in ardesia. Quindi i bordi temporanei sono stati posizionati intorno alle piastrelle e il retro è stato riempito con un mortaio. Quando è stato impostato, il pezzo è stato sollevato dalla panca e poi stuccato.

I primi lavori "schiacciati" erano tutti realizzati con intonaco bianco, spesso rinforzato con ardesia o pezzi spessi di ferro battuto. Negli anni Venti questo è cambiato in una forma di cemento, poi negli anni '70 questo a sua volta è stato sostituito da miscele di cemento leggero, che utilizzavano la perla come aggregato invece di pietra.

Caminetti in legno I camini per circondare gli inserti del camino erano comuni fino alla prima guerra mondiale, come lo erano i camini in marmo e ardesia, molti dei quali erano dipinti in modo sorprendente e molto abilmente. Sopra il caminetto Gli specchi per la mensola sono stati incorporati nello stesso camino in legno piuttosto che essere un optional. Il mogano, come nell'epoca vittoriana, continuava a essere una scelta popolare di legno, ma il noce e la quercia erano sempre più usati, sostituendo i rivestimenti in ghisa, ardesia e pietra spesso più scuri che erano stati popolari nella coda dell'epoca vittoriana.

Nel 1861, uno dei padri fondatori del movimento Arts and Crafts, William Morris fondò la ditta di Morris, Marshall e Faulkner che promuoveva tessuti fatti a mano, libri, carta da parati e mobili. Tornarono ai metodi di produzione medievali, (fondamentalmente fatti a mano, sebbene alcuni macchinari fossero usati) usando materiali tradizionali. Cappe del camino medievale e angolini hanno visto un ritorno. Molti altri designer hanno anche guardato al Medioevo per l'influenza. Gli stili di arti e mestieri erano uniti alle tecniche di produzione di massa che portavano questi disegni al pubblico a un prezzo ragionevole. Le forme naturali comuni come gli uccelli, i fiori e la frutta dominavano e gli schemi astratti erano limitati a confini e sfondi. Il classico design delle piastrelle è la piastrella quadrata basata sui famosi disegni del primo William Morris. Su ogni piastrella di arti e mestieri ogni trimestre aveva uno spray fiore stilizzato diverso e semplice. Questo disegno di base del modello di quarto sviluppato in una varietà di disegni più complessi.

L'influenza del movimento Arts and Crafts era molto evidente nei tempi edoardiani. La pignoleria di alta decorazione vittoriana ha lasciato il posto a colonne affusolate, linee più pulite e meno ornamenti. The Arts and Crafts fu una reazione all'uniformità dei beni prodotti in serie vittoriani e alla scarsità di design e lavorazione che inevitabilmente seguirono. Ha tentato di rianimare l'artigianato e le arti applicate e stimolare un buon design. Rame battuto Gli inserti per caminetti erano forse la migliore espressione della tradizione dell'Arte e dell'Artigianato e furono fatti a mano da migliaia fino al tempo della prima guerra mondiale. Questi caminetti erano spesso trovati nelle case semi-indipendenti del "cinturino di cambio" del periodo, tipicamente le proprietà Mock Tudor a graticcio molte delle quali avevano temi decorativi araldici.

L'industria del caminetto in ghisa, che probabilmente era stata tenuta molto occupata durante la corsa per la guerra, doveva adattarsi una volta finita la guerra. Agli inizi degli anni '20 pochi o addirittura tradizionali caminetti in ghisa nera venivano installati ovunque in Inghilterra. La risposta all'industria fu Vitreous Enameling.

I caminetti in ghisa smaltata sono stati realizzati in colori e finiture moderni, prevalentemente marrone screziato e beige, e sono stati installati dalle migliaia nelle camere degli anni 1920/30.

Il riscaldamento e la cottura in questo momento erano ancora per lo più realizzati con Bungalow Ranges, che erano anche smaltati vetrificati.

Sono stati fatti anche tentativi per copiare l'aspetto di un inserto piastrellato in ghisa smaltata come mostra questo raro esempio. Quindi i caminetti in ghisa erano ancora presenti in tutta la casa, ma come punto di riferimento in salotti e salotti avevano, negli anni '20, quasi scomparsi, certamente nella loro tradizionale forma nera.

Agli inizi degli anni '20 una miriade di piccoli e grandi produttori produssero sempre più inserti piastrellati e caminetti completamente piastrellati per il mercato di massa. Questo settore (che richiedeva solo un piccolo investimento iniziale per iniziare la produzione) probabilmente derivò dall'attuale industria di produzione di piastrelle, e molti dei più famosi produttori di piastrelle furono anche trasformati in grandi slabastri per caminetti. Ma l'enorme numero di piccole imprese che creano questi caminetti, almeno in parte, ha caratterizzato l'industria. Per i piccoli produttori di piastrelle era relativamente facile iniziare a prefabbricare questi oggetti alla moda.

Lo stile dell'Art Deco è difficile da definire in quanto ha avuto molte influenze diverse. È una collezione complessa di stili. In Europa e negli Stati Uniti era più associato all'estetica della macchina. Art Deco si sviluppava sia come reazione all'elaborato e sinuoso stile Art Nouveau, sia come una nuova estetica che celebrava l'era della macchina ed è una miscela di stili degli anni '10 , Anni '20 e '30, originariamente conosciuti come "Style Moderne" o "Paris 25".

Le influenze storiche vengono scartate a favore delle idee moderne, i dettagli decorativi vengono sacrificati per funzionare e vengono adottati design e metodi industriali. È stato utilizzato principalmente in mobili, gioielli, tessuti, ceramiche e interior design. I pezzi di Art Deco sono identificati da materiali costosi e artigianalità usati per creare oggetti di scultura e di lusso. I disegni moderni riflettono spesso la mania mondiale per l'egittologia che ha travolto il mondo dopo la scoperta della tomba di Tutankhamen nel 1922.

Le caratteristiche centrali dell'Art Deco sono linee pulite e spigoli vivi, eleganza e simmetria. Sono forme eleganti e snelle che trasmettono eleganza e raffinatezza. I colori primari chiari, l'uso di cromo, smalto e pietra lucidata e riferimenti all'antico design egiziano e greco sono anche associati allo stile. Fiori stilizzati, ragazze, motivi geometrici, zigzag, galloni, lampi e animali stilizzati mostrano chiaramente l'influenza egiziana e gli elementi dell'Oriente, dell'Africa tribale e del Ballet Russes. In Europa, l'influenza del Bauhaus e di altri ha portato a linee più pulite e meno ornamenti.

I motivi comuni usavano i principi della geometria con le caratteristiche linee rette, triangoli, zigzag, passi, battute d'arresto, sprazzi di sole o forme regolari simili.

I costosi pezzi realizzati a mano in edizione limitata rappresentavano un problema per i designer modernisti e apportarono un cambiamento allo stile Moderne. Il design è diventato per tutti, non solo per i ricchi. Poiché gli oggetti venivano prodotti sempre più in serie e gli Stati Uniti spostarono la Francia come centro del movimento, l'Art Deco divenne ancora più geometrico e lineare.

In America, lo stile ha trovato espressione in "American Streamline" con oggetti aerodinamici diversi come locomotive, commensali lungo la strada, cabine radio, jukebox, display pubblicitari e grattacieli tra cui Chrysler Building di William Van Alen del 1930 a New York.

In Fireplaces Art Deco è stato quasi immediatamente tradotto in una ricchezza di design, che utilizzava materiali tradizionali del camino, ma in un modo più spettacolare e all'avanguardia. Semplici linee sobrie sono state messe in risalto dall'uso di cromo riflettente, legno laccato o piastrelle per dare un tocco moderno senza essere troppo ornato. I disegni potrebbero riflettere l'influenza Art Deco della piramide a gradoni messicana o potrebbero essere asimmetrici, influenzati dal movimento del realismo sociale .

La seconda guerra mondiale ha comportato l'urgente necessità di ricollocare le famiglie e di conseguenza di passare dai caminetti tradizionali agli incendi elettrici rapidamente installati.

La prosperità iniziò a tornare negli anni '50 e i Tiled Fireplaces tornarono, anche se verso la metà del decennio era scomparso anche il rivestimento in legno del camino e le tendenze del décor accettarono il fuoco a parete.

Con l'introduzione del riscaldamento centrale, molti focolari sono stati rimossi e gli involucri del fuoco sono stati spogliati o abbordati rimuovendo il punto focale architettonico della stanza. In ogni caso il punto focale delle stanze si era spostato dal camino alla televisione a partire dalla metà degli anni '50.

Nei primi anni '70, con la domanda di fuoco a gas a fiamma vivente, la richiesta di fuoco è tornata per circondare il fuoco in stile Adam. Inizialmente questi erano ospitati in disegni semplici, anche se i camini in pietra più tardi tornarono ad essere popolari.

 

Con il contributo di www.LePietre.Srl

Attendere...