Coerenza | Ricatti | Reminiscenze - RILETTURE

Coerenza | Ricatti | Reminiscenze - RILETTURE

Scritto il 15/11/2008,  13/11/2008, 05/11/2008 - Col tempo alcune cose cambiano, altre no. 

Coerenza

Non sono entusiasta della Giustizia italiana e, al contrario di molti, non mi sentirei di dire "ho fiducia nella giustizia", fosse anche solo per la sua lentezza. Trovo tuttavia stucchevole che venga ritenuta degna di rispetto quando le sentenze coincidono col proprio parere e vergognosa quando non coincidono.
Pare che per alcuni le regole siano le seguenti.
La Giustizia é giusta se assolve quelli che altri ritengono colpevoli e noi innocenti, ingiusta se li condanna; giusta se condanna quelli che altri ritengono innocenti e noi colpevoli, ingiusta se li assolve.
I nostri sono sempre innocenti e gli altri sempre colpevoli, in ogni caso.
Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
mp37vi
nella categoria Politica
Attendere...