Rimozione di amianto ed eternit

Rimozione di amianto ed eternit

Si calcola che, in Italia, a causa dell’amianto, muoiano ancora 3.000 persone l’anno. Nell’area più industrializzata del pianeta (Europa occidentale, Scandinavia, Nord America, Giappone e Australia) nel 2000 si stimavano 20.000 casi di cancro del polmone e 10.000 casi di mesotelioma.

Per questo una delle nostre primarie aree di intervento è quella relativa alla bonifica e smaltimento delle coperture in amianto cemento. Un risanamento necessario, che va ad unirsi anche alle esigenze di ricreare spazi abitativi e commerciali a misura d’uomo e a servizio dello stesso.

Ottimizzare il rapporto che esiste tra gli edifici e i contesti nei quali si trovano è un obiettivo comune da perseguire, per salvaguardare l’ecosistema e migliorare la nostra qualità della vita.
Predisporre una situazione di benessere della quale andranno a godere soprattutto le generazioni future. Una strada nuova che abbiamo sposato appieno, rispettando le esigenze dell’ambiente e delle persone che vivono al suo interno.

Il processo di bonifica e smaltimento delle coperture contenenti amianto prevede in prima battuta un sopralluogo sull’area interessata alle lavorazioni, per rilevare eventuali criticità e studiare la soluzione che comporta il minor rischio ambientale e di sicurezza personale delle proprie maestranze, le quali sono regolarmente formate ed informate in materia, prelevando e campionando, ove necessario, parte della vecchia copertura, al fine di verificare o meno la presenza di fibre di amianto.

Si provvede quindi al contatto diretto con gli Enti Sanitari competenti per territorio, ai quali è necessario sottoporre le modalità operative dell’intervento mediante apposito “Piano di lavoro”, al fine di ottenerne l’autorizzazione per l’esecuzione. In fase di esecuzione dell’intervento, eseguito da nostro personale costantemente formato, informato su tutti i rischi connessi e adeguatamente protetto al fine di salvaguardarne l’integrità fisica, la nostra Azienda procede con estrema perizia e attenzione, manipolando la copertura con cautela ed evitando accuratamente pericoli di caduta o di frantumazione.

A tutela della salute delle persone e dell’ambiente circostante, in corso d’opera si possono eseguire rilevamenti della concentrazione di fibre di amianto disperse nell’aria, attraverso appositi strumenti di misurazione in dotazione presso la nostra Azienda.

Una volta ultimata la rimozione, si procede all’invio del materiale a discarica autorizzata allo stoccaggio e smaltimento del rifiuto stesso. La procedura, nel totale rispetto dell’iter legislativo, al fine di garantire la regolare esecuzione dell’intervento, si conclude dando comunicazione all’ASL competente dell’avvenuto smaltimento, rilasciando sia alla stessa che al Cliente copia dei formulari.

egolem
Attendere...