Come funzionano le emergenze ostetriche-ginecologiche

Come funzionano le emergenze ostetriche-ginecologiche

La funzione di un Pronto Soccorso è quella di filtrare le vere emergenze-urgenze da quelle che non lo sono, selezionandone le priorità di accesso e suddividendo le donne pazienti-utenti del Servizio in tre gruppi: quelle acute che necessitano di ricovero, quelle per le quali è sufficiente una prestazione ambulatoriale e quelle che, pur non essendo acute, necessitano di un breve periodo di osservazione e/o terapia in un luogo di Osservazione Temporanea.

Il problema della soluzione ottimale delle urgenze-emergenze ostetriche e ginecologiche impegna in modo particolare i medici ginecologi, coinvolge le sempre maggiori aspettative delle donne rispetto alla salute e alla qualità di vita, richiede agli amministratori di Aziende ospedaliere un notevole sforzo organizzativo e finanziario.

Il volume riveste quindi significati non esclusivamente specialistici, ma anche medico-legali e di politica ed economia sanitaria. Le tematiche di pertinenza ostetrica riguardano sia il versante materno che quello feto-placenta-madre.


- emorragia post partum
- distacco di placenta
- emorragia da placenta previa
- rottura di utero
- prolasso del funicolo
- embolia da liquido amniotico
- distocia di spalla del nascituro
- inversione dell'utero
- C.I.D.
- eclampsia
- HELLP
- aborto

Bibliografia
Urgenze ed emergenze ostetriche e ginecologiche di M. Massobrio

Categoria Salute
Attendere...