Picchia la figlia per una foto su Instagram

Picchia la figlia per una foto su Instagram

Da genitori che permettono tutto a genitori che vivono nel medioevo.

Accade anche questo, con un papà di 38 anni che taglia unghie e piercing alla figlia con le tronchesi e poi la bastona.

La ragazza, 13 anni, era uscita con le amiche: unica colpa la gonna troppa corta. Una foto pubblicata su Instagram ha scatenato l’ira del padre padrone che per due lunghi giorni ha picchiato la ragazza. L’uomo è finito in carcere accusato di maltrattamenti.

Un parente ha inviato su Whatsapp la foto della figlia all'uomo. Al rientro a casa... giù botte. La mattina la ragazza si è truccata per coprire i lividi ed è andata a scuola.

Non contento, quando è tornata da scuola, ha iniziato a picchiarla con un bastone fino a lasciarla per terra priva di sensi. Solo grazie alla fuga della mamma si è potuto dare l’allarme. All'arrivo dei carabinieri l'uomo si è discolpato dicendo di aver dato alla figlia solo due sculacciate.

L’uomo è finito in galera per maltrattamenti.

 

Categoria Cronaca
Attendere...