Sprechi alimentari: la Danimarca si affida a Selina Juul

Sprechi alimentari: la Danimarca si affida a Selina Juul

Il governo danese ha intenzione di ridurre i rifiuti alimentari del 25% in cinque anni. Per ottenere tale risultato si è affidato all'organizzazione Stop Spild af mad, capeggiata dalla russa Selina Juul.

La donna, cresciuta nella Russia povera di qualche decennio fa, si dice stupita della quantità di cibo sprecato in Danimarca, e ha già avviato delle iniziative utili alla riduzione degli sprechi.

Tra i primi obbiettivi raggiunti vi è stata la modifica della politica degli sconti nei supermercati della catena Rema 1000, mirandola al singolo prodotto invece che al numero di prodotti acquistati dal cliente che, in tal modo, è invogliato a comprare solo i prodotti necessari, senza dover fare scorte superflue che, immancabilmente, finivano in parte ad alimentare i rifiuti.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
blablabla
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...