Afghanistan, il Comandante Generale dell'Arma in visita al contingente italiano

Afghanistan, il Comandante Generale dell'Arma in visita al contingente italiano

"Sono fiero ed onorato di poter trascorrere questi giorni insieme a voi che, anche in questo periodo di festività così come per molti dei vostri colleghi sul territorio nazionale, continuate ad operare nell'interesse del Paese. L'Italia in Afghanistan, sta compiendo un grande sforzo per aiutare, attraverso l'addestramento delle forze di sicurezza, il popolo afgano nel loro percorso di sviluppo sociale, culturale ed economico. L'Italia intera riconosce il vostro operato e ve ne è grata". Queste le parole del GeneraleTullio Del Sette, presso la Base di Camp Arena ai militari del contingente italiano su base Brigata Sassari.

Il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri , è stato accolto all'aeroporto internazionale di Herat dal Generale Gianluca Carrai, Comandante del contingente italiano. Il Generale ha voluto ringraziare i militari italiani per il lavoro svolto fino ad ora. Durante la sua visita si è anche intrattenuto con i vertici dei Corpi di Polizia Afgani, responsabili degli agenti addestrati dai Carabinieri e che si trovano dispiegati  nella regione ovest sotto il comando italiano. Uomini che ogni giorno combattono contro gli"insurgents" al fianco dell'esercito afgano (Afghan Nation Army) che sono addestrati dai militari italiani e assicurano ogni giorno la protezione ai civili e alle istituzioni.

Il Generale Del Sette ha incontrato anche il Police Adisor Team (PAT), la polizia militare, nonché una rappresentanza dei Carabinieri  che sono di servizio presso l'Ambasciata ed il Comando della missione Resolute Support a Kabul.

Non sono mancate parole in ricordo del sacrificio dei tanti militari italiani caduti durante la missione afgana: una corona di alloro è stata infatti deposta ai piedi del monumento eretto in loro ricordo per non dimenticare l'impegno e la fatica dei militari italiani che hanno contribuito a rendere più sicuro l'Afghanistan e il suo popolo.

http://lasottilelinearossa.oer-blog.it

Categoria Esteri
Attendere...