DE LUCA-“SAVIANO E’ UN CAMORROLOGI DI CORTE, E’ UN PIPÌ, UN IMBECILLE”, “TRAVAGLIO ASPETTO DI INCONTRARLO PER STRADA, AL BUIO”, “I 5STELLE? CHE LI POSSANO AMMAZZARE TUTTI" , "ROSY BINDI DA UCCIDERE"

DE LUCA-“SAVIANO E’ UN CAMORROLOGI DI CORTE, E’ UN PIPÌ, UN IMBECILLE”, “TRAVAGLIO ASPETTO DI INCONTRARLO PER STRADA, AL BUIO”, “I 5STELLE? CHE LI POSSANO AMMAZZARE TUTTI , ROSY BINDI DA UCCIDERE
21/02/2018 - 22:40 - “SFESSATO”, “SVENTURELLA”, “SCIAMANNATI” - IL VOCABOLARIO DI VINCENZO DE LUCA PER GIORNALISTI E AVVERSARI POLITICI E’ DA ANTOLOGIA DELL’OSTERIA: “SAVIANO E’ UN CAMORROLOGI DI CORTE, E’ UN PIPÌ, UN IMBE CILLE”, “TRAVAGLIO ASPETTO DI INCONTRARLO PER STRADA, AL BUIO”, “I 5STELLE? CHE LI POSSANO AMMAZZARE TUTTI" , "ROSY BINDI DA UCCIDERE"- VIDEO   VINCENZO DE LUCA CONTRO FANPAGE     De Luca sbrocca…

Domenico Diele, chiesti 8 anni di carcere per l’attore che travolse e uccise una donna [VIDEO]

21/02/2018 - 15:50 - Il pm Elena Cosentino è stata chiara in aula chiedendo alla Corte per l’omicidio stradale della 48enne Ilaria Di Lillo 8 anni di reclusione, riconoscendo solo le attenuanti relative al rito abbreviato, per l’attore Domenico Diele. Il giovane, noto al grande pubblico per la partecipazione nelle serie tv 1992, Don Matteo e per i molteplici film […] L'articolo Domenico Diele, chiesti 8 anni di…
Domenico Diele, chiesti 8 anni di carcere per l’attore che travolse e uccise una donna [VIDEO]

Anticipazioni Il Segreto: ADELA ricatta AQUILINO!!!!

94
21/02/2018 - 10:10 - Nei nostri recenti post dedicati alle anticipazioni della telenovela Il Segreto, vi abbiamo parlato dell’uscita di scena di Hernando (Angel De Miguel), Camila (Yara Puebla) e Beatriz (Giulia Charm): com’è noto, i tre Dos Casas saranno costretti a lasciare Puente Viejo non appena Aquilino Benegas (Raul Tortosa) prenderà il possesso dei Manantiales. È dunque bene ricapitolare … Potete leggere…

Gioventù violenta

21/02/2018 - 11:24 - Identificati e denunciati i componenti di  una baby gang  che ha aggredito un pensionato disabile, rubandogli il bastone e facendolo cadere a terra. I minorenni autori dell’aggressione hanno poi postato sui social network il video della loro azione, che è stato poi rimosso dalla polizia. Attraverso il video si poteva distintamente rilevare che i ragazzi, dopo  aver avvistato l’anziano dirigersi…

L'AQUILA, FURTO AL CIRCOLO TENNIS E ALLA PISCINA COMUNALE

19/02/2018 - 19:11 - L'AQUILA  - Circolo tennis e piscina comunale dell'Aquila presi di mira dai ladri nella notte. Ignoti si sono introdotti al bar del Circolo scassinando una finestra e agli uffici del "Peppe Verna", in quest'utlimo caso utilizzando un frullino per segare le grate di ferro che proteggono le finestre. "Hanno portato via un misero fondo cassa e parte della merce esposta, tra cui alcune bottiglie anche…

Problemi con il tuo smartphone? Con testM puoi verificare se c’è qualcosa che non funziona

20/02/2018 - 15:12 - Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita quotidiana, in quanto vengono utilizzati per una miriade di compiti. Come tutti i dispositivi elettronici, con il tempo, per normale usura o per qualche caduta accidentale, possono iniziare ad avere problemi e non funzionare correttamente, problemi che non sempre sono facili da individuare, soprattutto se non si è molto […] Problemi con…

Tra gli ultimi utenti attivi

acrosam celeri7330 razional-mente afferratainitaliano mp37vi sonia34 davidecamarda Daniele Corrado OltrepensieroNews luigicirciello Rino Mauri Antonio Citera industrialmagazine Antonio Gui Rossella Terra Domani Friuli Venezia Giulia - Blog Riti e Rituali xiaomenglau Gino Tarocci Lorenzo Tiezzi noipernapoli canigatti

L’accecamento di Polifemo

L’accecamento di Polifemo
77
20/02/2018 - 12:43 - Oggi vi propongo una versione in prosa rimata dell'accecamento di Polifemo curata da Sandro Boccia. Scorto un tronco d’ulivo, che il gigante voleva usare come bastone, ne tagliò un pezzo di sei piedi, lo ripulì con estrema cura sgrossandolo in punta e dopo averlo fatto arroventar sotto il letame lo nascose. Quindi estrasse a sorte quattro compagni per aiutarlo a sollevare il palo e cacciarlo…

Cosenza, truffa ai danni dell’Inps. Indennità di disoccupazione a falsi braccianti

20/02/2018 - 10:23 - Truffa messa in atto da una società cooperativa ed una ditta individuale ai danni dell’Inps. A scoprirlo la  Guardia di Finanza di Corigliano Calabro (CS) , a conclusione di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Castrovillari (Cs). I reati contestati vanno dalla formulazione di falsi contratti di affitto di terreni riconducibili a persone ignare, completamente estranee alla…
Cosenza, truffa ai danni dell’Inps. Indennità di disoccupazione a falsi braccianti

Amore e passione per la politica, ma la sicurezza sociale resta sola

19/02/2018 - 19:44 - “ Perché ancora io ci credo e mi incazzo ve lo giuro, che Posillipo e Toledo li divide un vecchio muro, come quello di Berlino che ci spacca in due metà, uno e’ figlio ‘e bucchino l’altro e’ figlio ‘e papà ”. Cosi recita una strofa del brano, “Se io fossi San Gennaro”, scritto nel 2009 dal cantautore napoletano Federico Salvatore: e cosi è ancora oggi, a quasi dieci anni di distanza, la situazione…

I Ragazzi di Pachino hanno vinto: “Voi mafiosi Giuliano non siete nessuno!”

21/02/2018 - 00:08 - I Ragazzi di Pachino hanno vinto, hanno fortemente voluto l’incontro di questa mattina e lo hanno ottenuto, dicendo ad un’unica voce che loro sono contro la mafia che, in città, ha nomi e cognomi: da Salvatore Giuliano fino al figlio Gabriele (perchè a processo con l’aggravante mafiosa) ed ai fratelli Aprile, da chi ha messo …

Carabinieri NAS Firenze: maxi sequestro di farmaci contraffatti e di provenienza illecita

20/02/2018 - 19:47 - I Carabinieri del NAS di Firenze hanno condotto una complessa ed articolata indagine che ha portato alla scoperta di un sistema criminale ideato per la contraffazione ed illecita importazione e commercializzazione sul territorio nazionale di farmaci pericolosi per la salute dei consumatori. L’indagine denominata “False Botox” si è da poco conclusa con la notifica dell’avviso di conclusione delle…

Restano in carcere gli autori della rapina di Marudo

19/02/2018 - 21:27 - I carabinieri di Lodi Vecchio sabato mattina hanno notificato nelle mani di B., tunisino 51enne, in Italia senza fissa dimora; P. italiano 19enne, residente a Castiraga Vidardo, sebbene di fatto senza fissa dimora; M., marocchino di 24 anni, in Italia irregolare e senza fissa dimora, l’ordinanza applicativa di misure cautelari in carcere nei confronti di […] …

I tre italiani desaparecidos in Messico, la guerra civile e la criminalizzazione delle vittime - Río

19/02/2018 - 19:22 - Il caso dei tre italiani scomparsi nel Jalisco, in Messico, è stato usato dai media italiani allo stile di quelli messicani: poco per raccontare i fatti e denunciare la situazione drammatica del paese e molto per stigmatizzare e classificare le vittime di un crimine. Indipendentemente da cosa stessero facendo, le vittime di sparizioni forzate in Messico devono venire per prime, così come la…

De Luca show, caccia via un cronista di Fanpage

De Luca show, caccia via un cronista di Fanpage
19/02/2018 - 20:48 - È guerra dichiarata tra Vincenzo De Luca e la testata giornalistica Fanpage. Il Governatore proprio non ci sta, non ha digerito (abituato a non dar conto) il lavoro fatto dal quotidiano online che ha coinvolto il figlio. La sua ira la si legge in volto, e chi lo conosce bene sa che la sua vendetta (nel senso buono del termine) non tarderà ad arrivare.  L'ultima sceneggiata si è consumata  al…

"Aggressione mediatica pseudogiornalistica", Vincenzo De Luca contro tutti in un post su facebook

19/02/2018 - 17:34 - “Si è scatenata in queste ore una campagna di aggressione mediatica pseudogiornalistica contro di noi alla vigilia di una campagna elettorale delicata. Una operazione camorristica e squadristica nei nostri confronti che parte dal tema della gestione dei rifiuti. Questa operazione è la migliore conferma che nella regione Campania stiamo buttando fuori la Camorra e tutti lgi interessi oscuri che si…
Aggressione mediatica pseudogiornalistica, Vincenzo De Luca contro tutti in un post su facebook

Truffa aggravata nella gestione di un centro di accoglienza a Reggio Calabria. Gdf sequestra beni...

19/02/2018 - 10:10 - REGGIO CALABRIA – Personale del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria – con il coordinamento della locale Procura della Repubblica – ha dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo in via d’urgenza avente a oggetto quote sociali e intero patrimonio aziendale di due società, la “Ma.Co. Costruzioni S.r.l.” e la “cooperativa […]

Le rape di Santino. Il noir di Pino De Luca al Grand Hotel di Lecce

96
20/02/2018 - 13:21 - Si intitola Le rape di Santino il noir enogastronomico che Pino De Luca firma per la collana I Racconti del Terroir che la casa editrice Il Raggio Verde apre per coniugare un genere letterario, il noir, e l’amore per il territorio. In copertina la bella immagine di Angelo Arcobelli, in arte WeA, che ha dato un volto al personaggio di Santino, professore di italiano, latino e greco separato dalla…

Manifestazioni - Chissà

95
20/02/2018 - 09:26 - minipensieri Manifestazioni  - Pare normale che le manifestazioni siano contro qualcosa e mai per qualcosa. La manifestazione di Macerata "Contro razzismo e fascismo" considerando l'origine di quanto successo potrebbe anche dirsi "per spacciatori e assassini". Chissà  - Ma prima o poi si accorgeranno che ci prendono in giro? Finti profughi si dichiarano profughi, truffano impunemente lo stato,…

Truffa del “cartellino” ai danni dell’Asp di Ragusa: reato prescritto per 35

21/02/2018 - 16:30 - Truffa ai danni dell’Asp, con l’aggravante della violazione dei doveri inerenti la pubblica funzione o a pubblico servizio, commessa in concorso. Procedimento che era nato contro quelli che vengono definiti i “furbetti del cartellino”; erano finiti a processo a seguito delle indagini condotte dal commissariato di polizia di Modica che aveva accertato al Cup, centro …

Agguato a Reggio, ucciso pregiudicato di 53 anni

20/02/2018 - 02:44 - REGGIO CALABRIA – Un presunto affiliato alla cosca Araniti della ‘ndrangheta, Pasquale Chindemi di 53 anni, pregiudicato, è stato ucciso in un agguato a Catona di Reggio Calabria. Chindemi, nel momento dell’agguato, stava percorrendo a piedi una via del centro ed era solo. A compiere l’omicidio due persone, mascherate con passamontagna, che hanno esploso contro […]