La truffa dell'ICCJV

La truffa dell'ICCJV

Da alcun mesi gira la voce che esiste una fantomatica "Corte di Vienna", con tanto di Tribunale internazionale e sceriffi. Ebbene... fate attenzione, poiché si tratta di una truffa. In pratica vi vendono la fontana di Trevi ed i metodi usati sono assimilabili a quelli tipicamente impiegati nel famoso film con protagonista il grande Totò.

Non è il caso di dilungarsi troppo né di dedicare troppo tempo a questa storia, ma, in estrema sintesi, vi racconto chi c'è dietro questa fantasiosa frode.

L'ideatore ed intestatario del sito (https://www.iccjv.org/) che rappresenterebbe questa inesistente "Corte di Vienna" è un certo Marcus Steiner.

Risalendo dal numero di telefono (reperibile tramite Paypal), si scopre che costui è un broker assicurativo ed agente di vendita. Non si tratta di un filantropo. Marcus Steiner ed il suo socio, Andreas Strobl, si sono pure autonominati, rispettivamente, “Direttore Generale” e “Cancelliere della Corte”! Per quanto riguarda la sede, un castello che dovrebbe essere situato nella cittadina svizzera di Mullheim, questo non esiste. All'indirizzo Hotstaffe, 1, infatti ha sede un centro culturale, ospitato in un comunissimo edificio.

Ma chi è che si è occupato, in questi ultimi due anni, di diffondere questa fandonia, attraverso una pagina Facebook? Si tratta di un certo Nelu T., un cittadino di nazionalità rumena che, attualmente, pare risieda nel Viterbese. Costui è affiancato da due soci in affari: Eliano M., Giuseppe d. B. e Roberto D. A. Nel gruppo gravitano alcuni soggetti che, durante le riunioni, fungono da "ganci", proprio come nelle truffe di strada.

Non è un caso se, alla fine dei giochi, costoro chiedano contributi in denaro per, udite udite, ottenere una tessera e poter essere liberi così di non pagare più le tasse. Viene da sorridere nello scoprire che l'ospite dell'incontro nel Viterbese, una cittadina austriaca (Doris W.), ha un contenzioso con il comune di Gradoli per non aver versato l'I.C.I. nel 2010.

protheus
nella categoria Cronaca
Attendere...