Manu the Beat: un jingle per il Mir, nuova musica ed il 13/5 in console al Duplé di Aulla (MS)

Manu the Beat: un jingle per il Mir, nuova musica ed il 13/5 in console al Duplé di Aulla (MS)

Manu the Beat continua a fare ballare senza sosta l'Italia, con i suoi, con i suoi dj set… e pure con i jingle. Infatti, proprio un suo jingle partecipa alla finale in programma al Mir di Rimini (7 - 9 maggio) nel remix contest #JINGLE4MIR. Il lavoro di Emanuele Tossani ha conseguito 464 likes e ben 6571 visualizzazioni. La finale del contest si svolgerà durante la Fiera, a Rimini. "Sono al lavoro poi sulla nuova puntata di Dancelife, il mio radioshow ed al MIR porterò ben due singoli, che ho finito di produrre proprio in queste ore", racconta Manu The Beat. Tutto qui? No. Il 13 maggio Manu torna in console al Duplé di Aulla (MS), lo storico club toscano di cui è dj resident.

https://soundcloud.com/manuthebeat
www.facebook.com/djmanuthebeat/


Manu The Beat è il dj resident del Duplè, storico locale di Aulla (MS). Molto attivo anche dal punto di vista discografico, dal 2011 ad oggi ha pubblicato diverse tracce su alcune delle label dance italiane più importanti (WR1 Music, Dance and Love, Bang Records) e pure sull'olandese Blow The Roof. Il suo sound mette insieme groove e melodia e nei suoi set non mancano mai quei dischi che hanno fatto la storia della musica dance.

Nato a La Spezia nel 1983, ha la musica nel sangue fin da bambino: a 7 anni inizia suonare il sax, mentre alla console si avvicina a soli 13 anni. Erano gli anni delle "cassettine" e proprio con queste inizia a farsi conoscere, dapprima nelle feste private, per poi approdare in discoteca nelle domeniche pomeriggio. Dalle console della vicina Versilia a quella dello storico Duplè, in cui oggi, come dicevamo, è dj resident, alla discografia il passo è breve.

L'esordio come produttore è del 2011, quando esce "Shine" (Dance and Love). Nel 2013 vedono la luce anche il progetto Rodante con "Gusta el chupito!", e pure il progetto EDM Wonk3ers - "Crush" (Sinfonylife Records). Nonostante sia da tempo un professionista, Manu the Beat partecipa pure spesso a dei contest: semifinalista nel 2012 a "The Italian DJ Contest" di Pioneer Italia (oggi è trainer per dj dei prodotti di questo brand), nel 2014 partecipa al contest organizzato da Radio Deejay / Sensation White ed il suo remix è giudicato nei migliori cinque. Nello stesso anno esce "My Place To Go" (WR1 Music), in collaborazione con Oki Doro e Sydney Glee, mentre nel 2015 vedono la luce vari progetti: c'è il remix di "Sabato" di Lorenzo Jovanotti, c'è "U Gonna Rock It" (Blow the Roof), ancora in collaborazione con Oki Doro, mentre a luglio 2015 esce "Trumpy" (Bang Club). A fine maggio 2016 invece è la volta di "Memory", ancora su Bang Club / Bang Records.

 

Lorenzo Tiezzi
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...