Le migrazioni e la sindrome del cagnetto / testo gratuito

Le migrazioni e la sindrome del cagnetto / testo gratuito

Migrare non comporta soltanto raggiungere ambiti civici convenienti, ma esportare la propria maniera intima di concepire la vita.

Se la situazione italiana rimane così come è e per multi anni, nel lasso di una generazione il meglio della civiltà italiana sarà inibito e di fatto fuori dalla storia. Le cagioni risiedono un due determinanti ideologie, fallite ma alla ricerca disperata di nuove legittimazioni: il marxismo e il cattolicesimo! Il marxismo domina gli ambiti educativi e di ambizione etica (o.n.g. tipo Amnesty), scuola, università ecc...e quindi avremo sempre più giovani plagiati al nichilismo e “girati” all’omosessualità e questi votano chi ne avalla le idee e li protegge, ovvero “a sinistra”. Si approssima dunque un cristianesimo liberale, senza un base elettorale sufficiente a una decente rappresentanza politica! Il cattolicesimo ha fallito la missione più importante, diffondere il cristianesimo, sicché le “rivoluzioni” del nostro tempo lo hanno concettualmente spazzato via e trasformato le sue missioni nel terzo mondo a meri distributori di soldi. Gli rimane l’etica della donazione e dell’accoglienza “ai costi altrui” e come evidente, i beneficiari attuali sono quasi esclusivamente quelli che vogliono sostituirsi a lui. Definire il cattolicesimo “culto cristiano”, è oggi più che mai un azzardo ponderale. Bisogna dunque riassemblare un culto ripartendo dalla vita di Gesù. Per un breve periodo, i miei testi (pubblicati su Amazon) possono venire scaricati gratuitamente! Propongo la lettura del mio testo sulle migrazioni. Buona giornata.

Per saperne di più su questo argomento
Ulisse Di Bartolomei
nella categoria Cronaca
Attendere...