WeStart, incubatore di statup, parteciperà alla presentazione del progetto in rete territoriale, denominato: “Network Sicily Hub”, che si svolgerà il 12 luglio alle 18.00 a Nicosia (EN), presso l’Aula Consiliare.

Il progetto, ideato da Confesercenti di Enna, intende realizzare una rete acceleratore d’impresa, per l’accesso ai bandi e ai fondi europei, l’internalizzazione (insourcing) e l’internazionalizzazione. 

La Confesercenti si candida a essere un punto di riferimento sul territorio di Enna, per favorirne lo sviluppo economico, in vista delle risorse finanziarie stanziate dal programma dell’UE: Next generation Eu, le cui modalità di investimento sono illustrate dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), predisposto dal Governo Italiano.

La Confesercenti intende perseguire, in piena sinergia con le amministrazioni locali e le imprese del Libero Consorzio Comunale di Enna, una serie di attività per poterne accelerare lo sviluppo, coinvolgendo, soprattutto, i giovani che sono rimasti, rendendoli attori protagonisti. 

Fra le finalità della rete “Network Sicily Hub”, assumono una fondamentale importanza, una serie di attività progettuali per potenziare le risorse offerte dal territorio ennese, per quanto riguarda: l’aspetto storico, culturale, sociale e naturalistico, nonché gli ambiti dell’artigianato e del commercio locale, il settore enogastronomico e quello turistico.

A moderare l’evento del 12 luglio, sarà Santo Li Volsi, Direttore Confesercenti Enna. Alle 18.00, come da programma verrà effettuata la registrazione dei partecipanti a cui seguiranno i consueti saluti istituzionali.

All’innovation broker, Maria Antonietta La Greca, è stato affidato il compito di presentare il progetto “Network Sicily Hub”, che verrà illustrato con maggiori dettagli ed approfondimenti da Salvatore Manuella, presidente provinciale di Confesercenti Enna.

Ad aprire la fase degli interventi sarà il Dott. Manfredi Mercadante, Presidente e fondatore di WeStart, incubatore di startup, a cui seguirà l’Ing. Piero Tuzzo, Direttore e cofondatore di StSicily, società che si occupa di consulenza per lo sviluppo del business, formazione, ed internazionalizzazione di impresa, e il Dott. Cav. Salvo Zappalà, Presidente di EPLI (Ente Pro Loco Sicilia). Il dibattito pubblico, successivo agli interventi, concluderà i lavori.

WeStart aderisce con molto entusiasmo alla presentazione del progetto della Confesercenti Ennese, forte dell’esperienza acquisita dalla serie di eventi: “WeStart on the road”, tour itinerante di incontri, svolti in partnership con StSicily, con lo scopo di far conoscere la Sicilia a giovani studenti europei partecipanti a Progetti Erasmus, per fargli scoprire le enormi potenzialità dei luoghi a forte vocazione turistica, e per potere costruire assieme a loro delle possibili opportunità di sviluppo economico.

Il tour di “WeStart on the road”, iniziato il 28 maggio a Partinico, ha toccato diverse altre tappe: Montelepre, Corleone, Campofelice di Roccella, Polizzi Generosa, Termini Imerese e Bagheria.

In ogni comune visitato, i giovani studenti europei, hanno potuto incontrare le realtà imprenditoriali di eccellenza, fiore all’occhiello dell’economia siciliana, con l’ottica di individuare delle attività progettuali, per pianificare una strategia di sviluppo economico con la fattiva collaborazione delle pubbliche amministrazioni e le imprese locali.

A Termini Imerese si è svolto uno degli incontri rivelatisi poi, fondamentali per il successo dell’iniziativa di WeStart on the road. Nel corso di una simulazione aziendale, infatti, i giovani studenti, hanno presentato delle idee progettuali, per lo sviluppo dell’economia siciliana, fra cui la proposta di una Partnership fra le imprese siciliane e le università indiane di Mangalore e Bangalore, per potenziare il nuovo polo industriale di Termini imerese: la Meccatronica.

Grazie a questa partnership studenti e professionisti indiani nel campo IT, potranno cooperare con il nuovo polo meccatronico di Termini Imerese per facilitare e supportare l’avvio di nuove startup.

All’azione sinergica fra Sicilia ed India, un ulteriore elemento di successo della loro partnership, si potrebbe raggiungere attraverso l’attrazione di investitori esteri che desiderano sfruttare sapientemente, le condizioni favorevoli determinate dalla presenza del polo meccatronico di Termini Imerese.

WeStart (WeSicilian Talents A Real Transformation)