La cultura del minimalismo e il segreto del successo

La cultura del minimalismo e il segreto del successo

La società in cui viviamo è fondata su regole che ci danneggiano. Essa è strutturata per non consentirci di essere appagati. Ogni giorno ci costringe a dannarci l’anima per guadagnare sempre di più con l’obiettivo di acquistare oggetti che non soddisfaranno le nostre esigenze primarie, e non ci permetteranno di essere felici e di godere della vita.

Esiste un modo di pensare che può essere molto utile, in un mondo in cui se non hai tutto non puoi essere felice, c’è qualcuno che ha il coraggio di andare contro corrente, il minimalista. Cosa è il minimalismo? Una moda passeggera, l’opinione di chi non accetta i nostri tempi?

Leonardo Da vinci, una volta disse: “la semplicità è l’ultima soddisfazione”,  aveva ragione, ed è alla base del minimalismo. C’è chi ha una concezione puramente estetica di questo modo di vivere e pur apprezzando il minimalismo nell’arte e nella cultura lo ignora in altri ambiti della propria vita. C’è chi vede il minimalismo come un semplice approccio per sistemare il proprio armadio.

Esistono molte scuole di pensiero, quello che emerge da questa definizione ad esempio è che il minimalismo non consiste semplicemente nella rimozione di oggetti ma c’è innanzitutto una ricerca consapevole di ciò che ci rende soddisfatti della vita. Sposare il pensiero minimalista significa quindi scegliere in maniera voluta quegli oggetti, quelle attività che portano gioia e soddisfazione

Chi si avvicina al minimalismo e vuole davvero fare proprio questo modo di vivere, lo fa perché è stanco di sentire la propria mente appesantita dal superfluo, lo fa perché ha bisogno di tornare a respirare, di tornare ad essere più leggero, di liberarsi del peso che lo sta incatenando ad una vita che gli è stata imposta ma che non sente più sua.

Vediamo perciò cinque aspetti pratici che possono esserci utili.

Prima cosa, domandarsi il perché di quello che facciamo e compriamo,  in questo modo potremo discernere fra ciò che è allineato con la nostra vita e ciò che non lo è, questo ci permetterà di eliminare quello che non serve.

Seconda cosa, fare una cosa per volta, più che una regola per essere minimalisti, questo è un principio di produttività buono per ogni occasione, ed e  fondamentale per chi vuole vivere minimalista. Quando siamo totalmente concentrati su una cosa, una cosa sola, facciamo meno fatica a eliminare le distrazioni, questo porterà a minor fatica e di conseguenza a provare più soddisfazione in quello che facciamo.

Terzo, valutiamo gli spazzi fisici e mentali, cioè, viviamo in due spazi non molto diversi fra loro: uno reale, e uno mentale. Nel primo, l’unico modo per riuscirci e partire da una valutazione attenta degli spazi richiesti da ogni oggetto che ci circonda, così più spazio c’è, più tempo abbiamo per goderci quello che in questo spazio si trova. Allo stesso modo, più spazio abbiamo nella nostra mente più chiarezza riusciamo a fare sui nostri pensieri e sulle nostre azioni.

Quarto, e meglio la quantità o la qualità’? La miglior regola da seguire per una vita propriamente minimalista è solo cose di qualità. È vero che le cose di qualità costano più care, ma probabilmente non dovremmo cambiarla molto in fretta, perché la sua durata sarà lunga.

E per ultima ma non meno importante, essere grati, la gratitudine non è solo una conseguenza del minimalismo, ma anche un modo per arrivarci. Dedicare del tempo ogni giorno ai momenti piacevoli che abbiamo vissuto, e trovare qualcosa per cui vale la pena vivere, alla lunga questo, oltre a renderci più felici, ci aiuta a coltivare le esperienze che sono in grado di rendere più piacevole la nostra vita, a comprare solo quelle cose per cui vale la pena spendere i nostri soldi, imparando a disinteressarci di quello che non abbiamo e a essere felici per quello che invece è in nostro potere.

Il minimalismo, cioè l’avere l’obiettivo di perseguire una vita più semplice e sicuramente un modo per dedicare tempo, a cose veramente importanti e piacevoli. Provate ad applicarlo a un solo aspetto della vostra vita, ne scoprirete i vantaggi e i benefici in un mondo in cui il superfluo e la superficialità hanno tolto alla vita il senso del bello e del buon gusto.

 

 

P.s.     Se lo desiderate vi invito a visitare il mio canale Youtube, Marco Falzone , con le sue molte rubriche che abbracciano vari ambiti della vita. Trovate il link nelle note de mio profilo, facendo clic sul nome.

Attendere...